in

Inter e garage: le auto dei neroazzurri.

Passione per velocità e potenza Vs l’amore per le auto d’epoca.

Inter garage seupercar
Fonte immagine: Instagram

Stefan De Vrij e Arturo Vidal sono solo alcuni dei nomi dei giocatori di casa Inter che mostrano una passione sfegatata non solo per il pallone ma anche per le macchine, collezionando dei bei pezzi importanti nei loro invidiabili garage.

Un occhio di riguardo è quello verso le auto d’epoca: Stefan De Vrij ha mostrato un forte interesse verso una Chevrolet degli anni ’50, che si presume abbia noleggiato a Cuba qualche anno fa, probabilmente nel 2019.

Anche Arturo Vidal è un grande amante delle auto di un certo tipo e di un certo tempo, ricordiamo quando qualche anno venne immortalato con una macchina prodotta tra il 1954 ed il 1962: una Borgward Isabella di colore verde.

Un acquisto da vero appassionato, al quale se ne aggiungono altri, sempre di gioiellini a quattro ruote: una Ferrati 488 Spider rossa, un Brabus Amg G700 nero e una Volvo XC 90.

Lukaku e Marcelo Brozovic e le super car

Altri appassionati di auto di lusso, sempre di casa Inter, sono Romelu Lukaku e Marcelo Brozovic entrambi fan sia del marchio italiano, che di quello estero, in particolare di quello inglese.

Leggi anche...  Mario Balotelli passione supercar: sogno e invidia di tutti gli appassionati di auto.

Come supercar veloce e potente Lukaku sfoggia un Maserati Levante Trofeo, che in garage viene sistemato accanto ad una Maserati GranCabrio MC, ad una Bentley Continental GT, ad una Rolls-Royce Wraith e ben tre tipi di Mercedes: una Classe S Coupé, una Amg-GT R e una Gls 63.

Brozovic invece, sembra accontentarsi di un modello Cullinan, il suo preferito tra tanti altri mezzi.

Non possono mancare Martinez e Alexis Sanchez che danno priorità alla velocità, all’accelerazione: un Porsche Boxter Gts da 365 Cv per il primo, mentre Audi A3, Audi R8, Bentley Continental GTe una Lamborghini Huracan per il secondo.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram