in

Achille Costacurta e le dichiarazioni shock

“Io, picchiato dalla polizia. Mi hanno perforato un timpano”.

Achille Costacurta
Fonte immagine: Instagram

Achille Costacurta, figlio dell’ex calciatore del Milan e di Martina Colombari rilascia su Instagram delle dichiarazioni shock: “Questo è quello che fa la polizia a un ragazzino di 16 anni, mi hanno picchiato e perforato il timpano e mi devo operare solo per averli chiamati “sbirrazzi”. Basta abuso di potere.”

Il suo sfogo sui social è accompagnato da alcune immagini in cui il ragazzo mostra quelle che sembrerebbero macchie di sangue su una maglietta bianca oltre ad alcune escoriazioni sui polsi e sulle braccia.

“Io non sto molto bene e mi dovrò operare, ringrazio Giovanni e i suoi 4-5 colleghi che lo hanno aiutato a picchiare un minorenne che non opponeva alcun tipo di resistenza”.

Il ragazzino appena 16enne ha un passato difficile alle spalle, ad ammetterlo è stata la stessa Martina Colombari: “Noi ci siamo fatti aiutare da una psicologa che si occupa di genitorialità. Chiedere un aiuto esterno da un esperto o uno psicologo, nei momenti di difficoltà, non è qualcosa di cui ci si debba vergognare. Anzi, è un grande atto di amore per i propri figli, sia io che mio marito non abbiamo alle spalle percorsi scolastici conclusi con la laurea, perché le nostre carriere si sono sviluppate subito dopo il diploma. Per lui siamo l’esempio vivente che l’università non sia fondamentale. Dice: a voi non è servita. Ora si è convinto che vorrebbe aprire un ristorante. Ma prima deve fare gavetta da cameriere, trovarsi un socio, lavorare sulla creatività e sul marketing. È difficile spronarlo senza demotivarlo. Soprattutto adesso, che manca la distanza”

Leggi anche...  Le nove calciatrici più belle del mondo

Il rapporto con i figli adolescenti non è mai facile, ma gli auguriamo di trovare la sua strada.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram