in

LE 3 PARTITE PIÙ ICONICHE DEL CATANIA IN SERIE A

I momenti più memorabili della squadra siciliana nella massima serie

LE 3 PARTITE PIÙ ICONICHE DEL CATANIA IN SERIE A
Fonte immagine: @Pagina Instagram Mariano Izco

Dopo gli ultimi anni all’insegna della crisi finanziaria e non solo, il Catania Calcio è ufficialmente fallito.

Una squadra, quella siciliana, che aveva incantato i più romantici di questo sport a partire dal 2006, anno in cui il Catania mise nuovamente piede in Serie A dopo 23 anni. Da lì in avanti, i rossoazzurri rimarranno nella massima categoria fino al 2014, arrivando più volte vicini all’accesso alle coppe europee.

Andiamo a vedere quelle che sono state le tre partite più simboliche dei siciliani in quei fantastici anni:

PALERMO-CATANIA 0-4 (2008-2009)

L’annata 2008-2009 è quella che vede Walter Zenga alla guida del Catania. Dopo un inizio folgorante, che li vede persino terzi in classifica nelle prime sette giornate, gli etnei calano vistosamente nel girone di ritorno, arrivando comunque ad ottenere una salvezza tranquilla.

Tra le note più positive di quella stagione ci sono senz’altro i derby siciliani vinti contro gli acerrimi rivali del Palermo. Ad entrare negli annali di questa sfida fu soprattutto il derby di ritorno giocato alla Favorita, in cui i rossoazzurri riuscirono ad imporsi con un pesantissimo 0-4. A rendere ancora più storico il risultato, inoltre, sarà il terzo gol del Catania siglato da Giuseppe Mascara, con un tiro al volo da centrocampo, tra i più belli nella storia della Serie A.

Sarà proprio questa vittoria, la prima stagionale in trasferta per il Catania, che aprirà le porte alla succitata salvezza tranquilla, ma non basterà per confermare Zenga sulla panchina degli etnei.

JUVENTUS-CATANIA 1-2 (2009-2010)

Al contrario di quella passata, la stagione 2009-2010 comincia nel peggiore dei modi per gli etnei, che si ritroveranno, verso la fine del girone di andata, in piena zona retrocessione. La svolta arriverà quando Gianluca Atzori, allenatore del Catania fino a quel momento, verrà esonerato per dare spazio a Sinisa Mihajlovic. Con il serbo, il Catania cambierà il suo ruolino di marcia, raccogliendo 30 punti nel girone di ritorno che le permetteranno di raggiungere un’altra salvezza tranquilla.

Svolta di quella stagione sarà uno Juventus-Catania, giocato prima della sosta invernale, che vedrà per la prima volta nella loro storia i siciliani imporsi a Torino per 1-2, grazie ai gol di Martinez e Izco.

Leggi anche...  “AGÜEROOOO!”: IL MOMENTO PIÙ ICONICO DELLA CARRIERA DEL KUN

CATANIA-INTER 3-1 (2009-2010)

Altra sfida memorabile, infine, è la vittoria ottenuta sempre dal Catania di Mihajlovic contro l’Inter di Josè Mourinho, squadra che di lì a poco avrebbe conquistato il famoso “triplete”.

Le emozioni saranno tutte nella ripresa: dopo l’iniziale vantaggio nerazzurro, costruito dall’asse Milito-Eto’o, il Catania pareggia pochi minuti più tardi grazie al neoacquisto Maxi Lopez, salvo poi passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore che Mascara trasformerà magistralmente con il cucchiaio. Chiuderà la partita Martinez, dopo essersi fatto beffa di Lucio e Materazzi, fissando il risultato sul 3-1.

Antonino Nicolò

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: @Pagina Instagram Mariano Izco

Sommario
LE 3 PARTITE PIÙ ICONICHE DEL CATANIA IN SERIE A
Titolo
LE 3 PARTITE PIÙ ICONICHE DEL CATANIA IN SERIE A
Descrizione
Le 3 partite più iconiche del Catania in serie A. I momenti più memorabili della squadra siciliana nella massima serie
Autore