in

Las Vegas decide: casinò aperti dal 5 giugno

Fonte immagine: Pixabay

Arrivano le prime conferme ufficiali su una notizia che avevamo già lanciato, in attesa dei vari annunci. I casinò di Las Vegas torneranno a essere operativi a partire dalla prossima settimana. La decisione era stata mormorata nei giorni scorsi, ma ora è diventata ufficiale. Il 5 giugno sarà il giorno in cui la celebre Strip tornerà a riempirsi di persone che ritroveranno la loro più grande passione, ovvero i giochi da casinò.

Il Venetian sarà il primo casinò di Las Vegas a riaprire i battenti, dopo la chiusura forzata avvenuta a metà marzo. Il piano originario era quello di far riaprire le case da gioco il giorno prima, il 4 giugno, in base a un accordo tra i vertici dei casinò e il governatore del Nevada Steve Sisolak. E una notizia importante riguarda i tavoli da poker.

Sempre dal Venetian arriva il primo ok per consentire ai giocatori di poker di accomodarsi, inizialmente al cash game in modalità 4-handed. Di contro, il Wynn Resort ha fatto capire che non è ancora giunto il momento di giocare a poker, mentre manca ancora la decisione da parte di Ceasars ed MGM. In ogni caso, tutti loro torneranno al lavoro con gli altri giochi.

Inoltre, al Venetian non ci sarà l’apertura della room 24 ore su 24, ma dalle 9 del mattino all’una di notte. I giocatori dovranno indossare la mascherina, mentre non saranno consentite le visiere in plexiglass. Non ci sarà, invece, la prevista installazione di pareti divisorie in plexiglass tra un tavolo e l’altro, verrà rispettata solo la distanza.

Francesco Cammuca

Fonte immagine: Pixabay

Francesco Cammuca

Scritto da Francesco Cammuca

Giornalista, 30 anni di vita all'insegna dello sport, tra ciò che si vede in campo e quel che lo circonda.