in ,

Quando Klose decise di lasciare il calcio

Ci sono episodi che lasciano il segno

Klose: Ci sono episodi che lasciano il segno
Fonte immagine: *Der Spiegel

Miroslav Klose è stato uno degli attaccanti più forti nella storia recente del calcio mondiale. Eppure c’è stato un momento in cui il gioco gli ha praticamente voltato le spalle, tanto da fargli pensare all’addio: “Ho detto basta con il vero Calcio perché non mi ci riconoscevo più. Oggi i giovani pensano ad altro. Io quando ero ragazzo pensavo solo ad allenarmi per riuscire a diventare qualcuno nello sport che avevo sempre amato”.

Proprio la fine della sua carriera alla Lazio è stata in un certo senso decisiva. Anche perché ci sono stati degli episodi a lui poco graditi: “A Formello ed in Nazionale dopo ogni allenamento mi immergevo in una vasca piena di ghiaccio per evitare infortuni. I giovani della squadra invece si rifiutavano sistematicamente. Quando ti vedevano che andavi a raccogliere la sacca con i palloni, ti dicevano: “Ma chi te lo fa fare?! Io sono stanco morto!!!””.

Klose e l’addio al calcio

Proprio ciò che aveva visto e sentito non gli era piaciuto. Tanto che l’ex attaccante del Bayern Monaco ha girato i tacchi e ha lasciato: “In quel momento pensavo: “Hai 20 anni e non riesci ad aiutare un magazziniere di 60?”. Si preoccupavano se le scarpe erano abbinate con i calzettoni. Io vedevo queste cose, e decidevo di continuare da solo. Ecco perché ho detto basta. Il calcio dove sono cresciuto io, non c’è più”.

Ma cosa non piace a Miro del calcio attuale? Ad esempio il troppo attaccamento alle ricchezze e alle cose materiali: “Oggi ci sono altre cose. Oggi pensano prima di tutto alle macchine veloci, a quanto gli dà lo sponsor, e alle scarpe con il proprio nome sopra. Dopo tutte queste cose, viene la partita. È più importante l’immagine. Ecco perché ho detto basta, perché per me l’unica cosa che contava era il calcio nella sua forma più pura”.

Come dare torto a Klose?

Angelo Lucarelli

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Fonte immagine: *Der Spiegel