in

La vita bucolica di Maurizio Sarri: l’amore per la campagna.

Il tecnico della Lazio trova la dimora perfetta all’Olgiata.

Maurizio sarri vita share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @maurizio_sarri__

Maurizio Sarri è un uomo che sia dentro che fuori dal campo resta sempre concentrato sul calcio e sulle tecniche migliori da mettere in atto, su questo non c’è dubbio. Il calcio è la sua vita e anche quando torna a casa pensa a studiare e ad inquadrare al meglio la sua nuova squadra.

Per lui il cambiamento è qualcosa di stimolante, qualcosa che conosce bene, ma come ha sempre fatto per lavorare e pensare bene, ha bisogno di immergersi e di vivere in luoghi lontani dal caos della città.

Leggi anche...  Bin Salman acquisisce il pacchetto di maggioranza del Newcastle.

A settembre infatti, dopo il suo arrivo a Roma per seguire la Lazio, ha scelto una sistemazione davvero unica, ovvero una villa all’Olgiata che l’anno scorso ha ospitato l’ex biancoceleste Mateo Musacchio, con dei dettagli che fanno capire come Sarri non vuole rinunciare minimamente al comfort: casa interamente cablata, interconnessa, zona adattabile a studio e due maxischermi da mettere in salone e in sala da pranzo. Il tutto ubicato nel silenzio della campagna, confortevole e rasserenante.

Qui si dedica allo studio, alla lettura, al relax, alle sue passioni. Preferisce viaggiare un po’ di più con la macchina per arrivare al centro sportivo piuttosto che vivere in città!

Una scelta che lo ha sempre contraddistinto: a Napoli viveva a Varcaturo, ovvero a 20 chilometri da Castelvolturno, a Londra a Cobham, nella campagna del Surrey e anche a Torino prima vicino alla Continassa, poi in una casa nel quartiere Crocetta.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @maurizio_sarri__