in

La proposta di Svitolina: “A Wimbledon russi anti-Putin”

La tennista al fianco dei colleghi

svitolina share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @tennis.ukraine

Elina Svitolina esprime la sua posizione in merito alla decisione presa dagli organizzatori del torneo di Wimbledon. E propone una soluzione alternativa: “Le organizzazioni dovrebbero sottoporre gli atleti russi e bielorussi a tre semplici domande, in cui dichiarano di essere contrari alla guerra e ai regimi dei loro Paesi. In caso di non risposta, giusta l’esclusione. Il silenzio è complicità agli oppressori”.

Secondo la giocatrice ucraina, non è giusto lasciare a casa tutti gli atleti russi e bielorussi. Anche perché non può esistere un legame diretto con gli episodi di guerra: “Non vogliamo che siano tutti esclusi. Se i giocatori non criticano pubblicamente il governo russo, è giusto non farli giocare. Vogliamo che facciano sentire la loro voce, che si schierino con il governo russo o con il resto del mondo. Questo per me è il punto centrale”.

Svitolina al fianco dei colleghi

Giocatori come Daniil Medvedev ma anche la bielorussa Aryna Sabalenka, rischiano di no giocare. Una situazione che alla Svitolina non piace, anche in base a come ci si è comportati in altri ambiti: “Hanno preso una posizione rapidamente come avremmo voluto. Abbiamo visto che sono state imposte sanzioni ai cittadini russi. Perché i tennisti devono essere trattati in maniera diversa? Non penso che sia giusto”.

Al tempo stesso, però, la ex numero 2 del mondo ammette che alcuni colleghi russi non si sono esposti a sufficienza. E li invita a farlo, anche per il bene della propria carriera: “Ci sono molti tennisti russi che possono fare di più. Posso contarli su una mano quelli che mi hanno chiesto come sto, o come sta la mia famiglia. E’ una situazione che mi rende molto triste, perché sono colleghi che incontri tutte le settimane in giro per il mondo”.

Una situazione che è comunque molto complicata da gestire.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @tennis.ukraine