in

Kjaer e la fascia arcobaleno: “Ammonizione decisione ridicola”

Il capitano della Danimarca ammette di aver dovuto abbandonare la posizione umanitaria

kjaer share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @simonkjaer.official

Simon Kjaer non usa mezzi termini per commentare la scelta relativa alla fascia da capitano speciale. Una decisione tremenda da parte della FIFA: “Devo stare molto attento a pesare le parole ma posso dire che punire con un cartellino giallo chi indossa la fascia One Love al braccio sia assolutamente ridicolo anche perché l’abbiamo utilizzata molte volte prima di questi mondiali nelle sfide contro Francia e Croazia. Siamo costretti a scendere a compromessi con questa regola”

Il capitano della Danimarca ha fatto capire che ha dovuto mettere da parte il gesto per il bene della sua Nazionale: “Iniziare una partita con un cartellino giallo significa penalizzare la squadra e condizionare anche la mia prestazione. Non è possibile rischiare così tanto, dal punto di vista sportivo, in una competizione come un Mondiale ma penso anche che sia perlomeno ragionevole, oltre che doveroso, porsi qualche domanda”.

I miglioramenti secondo Kjaer

Il difensore del Milan ha fatto capire chiaramente che le recenti esternazioni da parte del presidente della Fifa Gianni Infantino lo hanno lasciato di stucco. Anche perchè si parla di diritti umani, che in diverse occasioni sono stati violati in Qatar: “Ho anche visto la conferenza stampa del presidente Infantino e sono certo che non ci possa essere il minimo dubbio su cosa pensiamo tutti noi”.

Infine Kjaer parla del debutto dei suoi, bloccati sul pareggio dalla Tunisia: “Abbiamo bisogno di migliorare nell’ultimo passaggio e in generale di essere più precisi e attenti nella trequarti di campo avversaria. Credo ci sia parecchio su cui lavorare prima di incontrare la Francia. Anche io non sono ancora al meglio, il mio cambio era stato concordato. Non era stato previsto invece l’errore di Andreas. Non capisco come sia stato possibile che non sia riuscito a segnare era più difficile sbagliare che fare gol”.

Parole forti di un vero capitano.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @simonkjaer.official

blog hibet