in

Kimi Raikkonen appende il casco al chiodo: record, aneddoti e curiosità dell’ultimo campione del mondo targato Ferrari

Il pilota finlandese annuncia il suo ritiro dalle competizioni, lasciando un certo numero di record e alcuni aneddoti quasi d’altri tempi

raikkonen ferrari share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @kimimatiasraikkonen

La carriera di Kimi Raikkonen è giunta al termine. Come ha annunciato lui stesso, finita questa stagione appenderà il casco al chiodo e si dedicherà alla sue faccende personali. Il finlandese è stato uno dei protagonisti di questi ultimi 20 anni di Formula 1, coronati con il successo mondiale del 2007 proprio su una Ferrari rampante.

Per il resto Kimi è uno che non si è mai messo molto in mostra davanti agli schermi, apparentemente schivo e taciturno tanto da essere soprannominato “IceMan” (uomo di ghiaccio). Ma chi lo conosce sa quanto quella percezione sia fortemente distante dalla realtà del suo carattere, come dimostrano alcuni incredibili aneddoti che fanno parte della sua altrettanto memorabile carriera di pilota. Ecco numeri, record e dettagli che forse non tutti conoscono.

Otto curiosità e record su Kimi Raikkonen

  1. L’anno è quello del 2006 e Kimi è ancora a bordo della sua McLaren. Durante il Gran Premio di Monaco sulla di pista di Montecarlo, al giro numero 51 il motore della sua vettura va a fuoco ed è costretto al ritiro. Lui non fa una piega e invece di andare ai box per guardare telemetrie e confrontarsi con giornalisti e tecnici, si ferma sul suo yatch attraccato proprio vicino al circuito, con ancora la tuta e il casco indosso, per godersi da lì il resto della gara.
  2. Nel 2012 invece è al volante di una Lotus, che in quella stagione stava andando molto bene. In Bahrein infatti Kimi arriva secondo e viene invitato ai festeggiamenti del dopo gara organizzati dal principe Al Khalifa. Leggenda narra che quella festa durò più di una settimana, giusto il tempo per il finlandese di muoversi verso la Spagna dove si corre il GP di Barcellona, e di arrivare anche sul terzo gradino del podio (lo stesso Kimi dirà poi di ricordare davvero molto poco di quei giorni, e ne intuiamo i motivi).
  3. Nella sua biografia scrisse “L’alcol a volte, allevia lo stress”. E deve aver preso alla lettera questa sua perla di saggezza, perchè c’è chi racconta che diverse volte in hotel riuscì persino a sbagliare camera e addormentarsi in quella di altri ospiti.
  4. Ma non facciano pensare troppo male questi episodi, perchè Raikkonen è stato anche davvero un grande pilota. Sicuramente tra i più stacanovisti, visto che è suo il record di Maggior numero di Gran Premi disputati con ben 341 partenze in carriera (da aggiornare con quelle che farà da qua alla fine della stagione) e di conseguenza quelli per il Maggior numero di giri percorsi (18186), di chilometri (90380) e di GP terminati sotto la bandiera a scacchi (278).
  5. Meno scontato invece è il suo record per il Maggior numero di giri veloci in una singola stagione, che sono ben 10, al pari di Michael Schumacher. Kimi però ha ripetuto il record in due stagioni diverse: il 2005 e il 2008.
Leggi anche...  Tensione Haas: Mazepin attacca, Schumacher risponde
  1. Ancora più particolare il record legato ai terzi posti. Nessuno più di Kimi è arrivato più volte sul terzo gradino del podio: ben 45 volte.
  2. Altro record, ma fuori dalla pista, è quello che lo lega al servizio militare. Pare infatti che insieme a un suo commilitone, siano stati messi in isolamento per ben 20 giorni. Il motivo? Essere rientrati tardi e ubriachi finendo farsi scoprire mentre maldestramente tentavano di scavalcare i cancelli.
  3. Tra i miti delle quattro ruote, il suo idolo è certamente stato James Hunt (e non poteva essere altrimenti viste alcune “affinità”), tanto che gli dedicò anche uno speciale casco in occasione del GP di Monaco nel 2012.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @kimimatiasraikkonen

Sommario
Kimi Raikkonen appende il casco al chiodo: record, aneddoti e curiosità dell'ultimo campione del mondo targato Ferrari
Titolo
Kimi Raikkonen appende il casco al chiodo: record, aneddoti e curiosità dell'ultimo campione del mondo targato Ferrari
Descrizione
Kimi Raikkonen annuncia il suo ritiro dalla Formula 1! Ecco alcuni suoi record e gli aneddoti che lo hanno reso un personaggio unico!
Autore