in

Kevin Durant da solo sull’isola: “Pronto a tutto per vincere”

I Brooklyn Nets hanno perso anche Irving

kevin durant share hibet social
Fonte immagine: Twitter

Prosegue la corsa dei playoff in NBA, con una super sfida in atto nella Eastern Conference. Si affrontano i Brooklyn Nets e i Milwaukee Bucks, in quella che avrebbe potuto tranquillamente essere una finale di conference tra due autentici squadroni. All’inizio della serie sembravano poter essere i grandi favoriti, ma volta per volta le cose si sono fatte sempre più difficili per la squadra allenata da Steve Nash.

 

In principio fu l’infortunio patito da James Harden, il grande colpo di mercato messo a segno a inizio anno. L’ex stella degli Houston Rockets dovrà saltare il resto della stagione, ma a fargli compagnia almeno per questa serie ci sarà anche Kyrie Irving, il quale ha rimediato un problema alla caviglia. Non si tratta di stagione finita per lui, ma senza dubbio l’ex Cavs non giocherà contro i Bucks.

Tutto sulle sue spalle

Così tutto finisce sulle spalle possenti di Kevin Durant, l’unica stella rimasta tra i Big Three di Brooklyn. KD è rimasto da solo sull’isola ma garantisce che farà di tutto per ottenere il successo contro Antetokounmpo e compagni: “Sono pronto a fare qualsiasi cosa serva: più playmaking, più tiri, più difesa. Ma dobbiamo giocare comunque a modo nostro, metterci energia, determinazione. Non avevamo programmato questi infortuni, ma siamo professionisti e dobbiamo adattarci”.

 

Leggi anche...  Grazie di tutto Sasha, ma arriva Don Sergio

 

Durant è consapevole dello sforzo necessario per vincere la serie, ma sa anche che in squadra ci sono elementi pronti a caricarsi di responsabilità: “Questo è sempre basket, anche se parliamo per ore e ci pensiamo per giorni alle fine dobbiamo sempre andare in campo e giocare, cercando di fare la giocata giusta, quella che è meglio per la squadra. Ormai ci conosciamo, sappiamo chi può darci cosa, come può cambiare la nostra squadra a seconda di chi è sul parquet. Siamo ai playoff, dobbiamo adattarci”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter