in

Juventus, Szczesny svela: “Ho temuto fortemente di morire”

Fonte immagine: Profilo Instagram @wojciech.szczesny1

Wojciech Szczesny dimostra di schierarsi dalla parte di Massimiliano Allegri. O almeno svela in maniera molto chiara quello che è un rapporto molto positivo tra il portiere polacco e il suo allenatore di club: “Siamo molto amici, lo rispetto perché è capace di dirmi cose che nessun altro farebbe, siamo anche vicini di casa da quando mi sono trasferito a Torino quindi direi che è un mio grande amico”.

Il portiere della Juventus, in una lunga interivsta, ha parlato anche dell’episodio che lo ha visto suo malgrado protagonista, contro lo Sporting Lisbona. “È stato spaventoso – ha detto – . Pensavo davvero che stavo per morire. Dopo aver passato una palla al difensore mi sentivo come se il mio cuore stesse per esplodere, durante un calcio d’angolo ho detto a Milik che stavo male ma i giocatori dello Sporting stavano già battendo un calcio d’angolo. Il dolore al petto era orribile, fino ad oggi non sappiamo ancora quale fosse la ragione dietro, probabilmente problemi alla schiena o alla colonna vertebrale”.

Szczesny e un ritiro vicino

Durante l’intervista per i media locali, Szczesny ha parlato anche del suo futuro con la Nazionale. E ha ammesso molto chiaramente che il ritiro è vicino: “Sto giocando già più a lungo del previsto. Smetterò quando sentirò di non poter dare il 100% in campo, quindi voglio finire ad alto livello. Non lo annuncerò, lo terrò come sorpresa perché non voglio nessun addio. Dopodiché voglio giocare un po’ per divertirmi, non so davvero in che modo o come . Mi concentro principalmente sulla mia famiglia e mio figlio, durante una stagione trascorro 1/3 del mio tempo da solo e non è divertente per mio figlio e ovviamente per me”.

Tra le altre cose, proprio a proposito della fine della sua carriera ad alti livelli, il numero 1 della Nazionale polacca ha svelato un aneddoto. Al centro di tutto c’è, ovviamente, il figlio: “Un giorno, mentre stavamo parlando di porre fine alla mia carriera con la mia famiglia, mio figlio ci ha sentito e mi ha chiesto se passerò più tempo con lui dopo aver smesso, ho risposto di sì e mi ha chiesto se potessi ritirarmi adesso, mi sono molto emozionato”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @wojciech.szczesny1

blog hibet