in

Juventus, Giuntoli si presenta: “Dobbiamo riportare il club al top”

Fonte immagine: Profilo Instagram @nostalgia_juve

Cristiano Giuntoli si presenta ufficialmente nella sua nuova veste. Dopo aver salutato e ringraziato il Napoli e il suo ex presidente Aurelio De Laurentiis, ha potuto parlare di questo suo nuovo incarico: “Sono molto contento perché ho avuto un’accoglienza straordinaria da parte di tutti gli enti del club. Ho trovato grande qualità in tutti i settori, si sono messi tutti a grande disposizione. Sono molto contento di questo”.

Il nuovo direttore sportivo della Juventus ha parlato di quella che era la percezione dall’esterno dei problemi della Vecchia Signora. Anche se a dire la verità non è stato molto attento a cosa accadeva altrove: “Io da fuori non penso ai problemi degli altri. Ho aspettato di vedere certe cose ma alla fine conta quello che faremo da qui in avanti. Quello che è stato chiesto è di tornare a essere competitivi e sostenibili perché il mondo va in questa maniera”.

Juventus, la ricetta di Giuntoli

Ma qual è la ricetta che Giuntoli intende mette in pratica per rilanciare la Juve? Le idee in questo caso sembrano chiare: “Dobbiamo dare un occhio ai conti e anche alla storia della Juventus per tornare a essere competitivi in Italia e nel mondo. Cosa posso dare? La mia storia parla abbastanza chiaro, ho fatto 6 anni in un club e 8 in un altro, la mia prerogativa è cercare di fare tanto con quello che ho a disposizione. Cercherò di dare tutta la mia esperienza a questo club prestigioso, ho trovato grande disponibilità e grandi competenze”.

L’ex ds del Napoli non intende prendersi la paternità di tutte le scelte sul calciomercato. Il lavoro sarà effettuato con il resto del comparto tecnico: “Non ci saranno mosse alla Giuntoli, Allegri o Manna. Ci saranno mosse alla Juventus. Noi dobbiamo tornare a fare un mercato competitivo e sostenibile. Questo sarà un mix di giovani di talento e gente esperta. Io e Giovanni stiamo sondando con tanti club per prendere informazioni, come vede stiamo puntando tantissimo su Vlahovic, Chiesa, Milik e Kean”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @nostalgia_juve

blog hibet