in

La Juventus conosce Arthur, l’uomo delle disavventure

Fonte immagine: Facebook

Siamo entrati nella settimana in cui la nuova Juventus targata Andrea Pirlo toccherà con mano uno dei volti nuovi in vista della prossima stagione. Stiamo parlando di Arthur, il registra brasiliano arrivato al termine di un’operazione condotta con il Barcellona. Il club blaugrana, anche lui in fase di rimpasto tecnico dopo il fallimento dell’ultima annata senza titoli, accoglierà Miralem Pjanic nello scambio che invece porterà il pari ruolo in bianconero.

Negli ultimi giorni, però, non si è fatto altro che parlare della situazione piuttosto burrascosa di Arthur dal punto di vista personale. In primis per il rapporto ai minimi storici con Quique Setien, il tecnico finito poi sul banco degli imputati in casa catalana. Con tanto di esonero in seguito all’umiliante 2-8 patito in Champions League contro il Bayern Monaco. Le ultime partite, Arthur le ha viste dalla panchina, anche se forse il Barça aveva bisogno delle sue geometrie.

E poi c’è la questione relativa ai problemi fuori dal campo, con il recente incidente che ha coinvolto proprio il neo-juventino. Domenica scorsa lo schianto con la sua Ferrari, poi il controllo da parte delle forze dell’ordine che hanno riscontrato un tasso eccessivamente alto di alcol nel sangue. E poi tutte le chiacchiere sulla sua vita privata, tipiche in Spagna quando i media vogliono infangare un giocatore prossimo all’addio.

Ora, però, Arthur è pronto per la sua nuova vita alla Juventus. Toccherà a Pirlo, uno dei suoi “maestri” guardati alla TV, tenerlo a bada.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Facebook

Francesco Cammuca