in

Juventus, Allegri: “Calciomercato da valutare, Vlahovic…”

Fonte immagine: Twitter

Massimiliano Allegri fa capire che il mercato della Juventus è in fermento: “Stiamo lavorando per portare avanti ciò che avevamo iniziato l’anno scorso, anche per le caratteristiche dei giocatori. Poi a volte le annate si cominciano in un modo e si finiscono in un altro: bisogna cercare di migliorare le situazioni di gioco. Mi aspetto sicuramente una crescita di quei calciatori che l’anno scorso hanno fatto bene pur essendo al primo anno di Juventus e per questo potranno dare ancora di più. Penso a Gatti, lo stesso Bremer, Fagioli e Miretti che nella seconda parte di stagione ha pagato un po’ di più rispetto a Nicolò”.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Allegri ha parlato anche di Vlahovic. Il centravanti serbo continuerà a essere centrale nel progetto tecnico. In ogni caso, la Juventus del futuro passerà da Vlahovic: “Quanto a Dusan, stiamo cercando di gestirlo nel migliore di modi, non scordiamoci che alla fine della passata stagione si era fermato per la pubalgia, perciò adesso facciamo in modo di non sovraccaricarlo per averlo nelle condizioni migliori per l’inizio della stagione”.

Juventus, Allegri e il calciomercato

Il calciomercato resta un argomento centrale in casa Juventus. In ogni caso non c’è la volontà nè la necessità di fare acquisti in maniera compulsiva: “Parlo di mercato tutti i giorni con il direttore. Valutiamo al meglio la squadra: se si può si migliora, ma è inutile prendere giocatori tanto per fare numero. Abbiamo calciatori validi, ottimi, che possono migliorare e crescere perché sono giovani”.

Anche perchè la presenza in Conference League resta un ostacolo non di poco conto per completare la campagna acquisti. Dunque, i prossimi giorni saranno comunque importanti per il calciomercato della Juventus: “Prima di tutto aspettiamo di sapere se parteciperemo alla Conference League oppure no, poi valuteremo con la società e il direttore come muoverci. Perché se giocheremo in Europa dovremo fare un tipo di rosa, senza Coppe dovremo costruirne un’altra”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

blog hibet