in

Inzaghi ha fretta: “Meglio chiudere subito la qualificazione”

La sua Inter otterrebbe il pass per gli ottavi di Champions League battendo il Viktoria Plzen

inzaghi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @simoneinzaghi_

Simone Inzaghi sa bene che la sua squadra sta vivendo un ottimo momento di forma. Per questo motivo è necessario chiudere la pratica ottavi di Champions League subito: “Sappiamo di avere fatto quattro partite nel migliore dei modi, ma domani è una finalissima. Siamo nelle condizioni dello scorso anno, con un girone più difficile e la possibilità di centrare il primo obiettivo stagionale con una giornata di anticipo, sapendo che a Monaco sarebbe difficilissimo”.

Il tecnico dell’Inter, alla vigilia della sfida interna contro il Viktoria Plzen, ha parlato anche della gestione della fase difensiva. Tanti i gol incassati dai nerazzurri, motivo per cui l’allenatore vuole miglioramenti: “Sì, per i difensori che abbiamo e la squadra che abbiamo, la fase di non possesso dell’anno scorso che è stata la seconda miglior difesa del campionato: dobbiamo crescere. Quando si parla di fase difensiva non si parla solo di difensori, ma di tutta la squadra”.

Inzaghi mette calma su Lukaku

In conferenza stampa Inzaghi ammette che Romelu Lukaku potrebbe rientrare quantomeno nella lista dei convocati, dopo il lungo stop per infortunio: “Se conferma l’allenamento di ieri e i tre precedenti, verrà convocato. Sta lavorando con tantissimo entusiasmo e tantissima voglia, manca ancora l’allenamento di oggi ma è in netta ripresa. È un giocatore importantissimo per noi, è mancato due mesi ed è stato una grave perdita. Però gli altri attaccanti hanno fatto sempre bene, pur sapendo che nel calcio si può migliorare sempre abbiamo sempre segnato tranne che col Bayern”.

Il tecnico nerazzurro parla anche dei meriti che ogni allenatore ha nella crescita e nel rendimento della propria squadra: “Noi allenatori siamo sempre giudicati in base ai risultati, nella testa ho la partita di domani, qualificarsi sarebbe qualcosa che se guardiamo al sorteggio sembrava molto lontano. Domani abbiamo questa possibilità davanti ai nostri tifosi, speriamo di regalare questa soddisfazione a loro e anche a noi stessi. Manca l’ultimo passo e lì la squadra forte deve venire fuori”.

Intanto l’Inter deve dare la caccia al primo mini-obiettivo della stagione.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @simoneinzaghi_