in

Inter, Pavard: “Sono qui per la seconda stella”

Fonte immagine: Profilo Instagram @benpavard21

Benjamin Pavard è sempre più soddisfatto dalla scelta di essere arrivato all’Inter. L’amore con il suo nuovo club è stato immediato: “È stata la scelta giusta, sono stato accolto molto bene da tutti, da mister Inzaghi ad Javier Zanetti fino ai compagni di squadra. Ho scoperto un bello spogliatoio. Dopo sette anni in Germania volevo una nuova sfida, nuovi stimoli. L’Inter mi voleva già a gennaio con un progetto che è quello che cercavo”.

Il difensore francese era stato accostato più volte al Milan. In particolare per via della sua profonda amicizia con Olivier Giroud. L’ex Bayern Monaco ci ha tenuto a spiegare questa situazione, tornata a galla dopo la sua firma con i nerazzurri: “Più che del Milan, Olivier mi parlava dell’Italia e della Serie A, del tifo negli stadi. Un punto sensibile: mi piace il fervore dei tifosi. All’Inter ho trovato proprio quello che cercavo”.

Inter, ossessione scudetto per Pavard

Tra le altre cose Pavard ha vissuto il suo primo derby tra Inter e Milan. Le sensazioni che ha vissuto sono difficili da nascondere: “Bellissimo: quando ho visto i fumogeni, i nostri tifosi che sbattevano i pugni sui vetri del nostro pullman per caricarci, i cori in un Meazza pieno, avevo i brividi. Gioco a calcio per questo genere di emozioni. A me piace il pubblico caldo, perché anch’io sono così: con i tifosi ci capiremo”.

Infine, durante l’intervista rilasciata per la Gazzetta dello Sport, il difensore arrivato dalla Baviera ha svelato i suoi obiettivi. Ce n’è uno in particolare che sembra essere una vera e propria ossessione, per lui e per la sua nuova squadra: “Sono venuto qui per mettere la seconda stella sulla maglia e restituire ai tifosi l’affetto che mi hanno dato fin da prima che firmassi, con i tanti messaggi che ho ricevuto sui social. Si meritano grandi trofei”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @benpavard21

blog hibet