in

Inter, l’importanza di aver accelerato per Sommer: ecco il nuovo numero 1 nerazzurro

Dopo diverse settimane di trattativa l’Inter di Simone Inzaghi ha chiuso per il nuovo estremo difensore

sommer share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @ysommer1

Una trattativa lunga ed estenuante per un’Inter che si è ritrovata nella tournée giapponese senza il portiere titolare dopo aver venduto Andre Onana al Manchester United. Da settimana Ausilio e Marotta hanno trattato Yann Sommer, estremo difensore svizzero del Bayern Monaco ritenuto per costi ed affidabilità il perfetto erede del camerunese con cui il club del presidente Zhang ha effettuato una maxi plusvalenza.

6 milioni di euro il costo dell’ex Borussia Mönchengladbach, vecchio compagno di squadra di Marcus Thuram, uno degli acquisti estivi della formazione nerazzurra. Ora Simone Inzaghi potrà dormire sonni tranquilli quando mancano meno di due settimane all’inizio del campionato con la vicinissima sfida di sabato 19 contro il Monza degli ex Gagliardini e D’Ambrosio.

Per il nazionale svizzero è pronto un contratto biennale, con il suo arrivo si comincerebbe a completare la rosa dell’Inter che ha bisogno ancora di un attaccante e di un rinforzo in difesa. Classe ’88, è cresciuto nel Settore Giovanile del Basilea che lo cede prima in prestito al Vaduz (in Liechtestein) e poi al Grasshopers (altra formazione svizzera), per poi diventare dal 2011 il titolare dei rossoblù. Dopo 3 stagioni si trasferisce in Bundesliga per 9 milioni di euro diventando per 9 stagioni il titolare del Borussia Mönchengladbach che lo cederà lo scorso gennaio al Bayern Monaco complice l’infortunio di Neuer. In Germania solo un titolo per il portiere svizzero: con i bavaresi all’ultima giornata ha conquistato il campionato. Ora una nuova avventura in nerazzurro, club fortemente voluto dal titolare della Nazionale svizzera.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @ysommer1

blog hibet