in

Inter: il club mette in vendita le maglie vintage del 1997-1998

Se aveste dimenticato di fare qualche regalo a Natale queste sarebbero davvero originali.

inter maglie vintage share hibet social
Fonte immagine: Facebook

Se da un lato assistiamo ad una ventata di novità con l’arrivo delle nuove divise targate Moncler, dall’altro l’Inter ha deciso di riconsiderare il vintage degli anni 1997-1998, per mettere le belle maglie dell’epoca all’asta.

Se dunque, ancora non avete fatto qualche regalo di Natale e i colori della maglia sono di vostro gradimento, potreste tranquillamente prendere l’idea in considerazione.

Si tratta di maglie che hanno visto l’ingresso di Ronaldo vestito di neroazzurro, di due divise specifiche: una è la classica con le strisce nere caratterizzate dalla scritta Fc Internazionale posta in bianco e a ripetizione su tutta la divisa, correlata poi dallo storico logo centrale enorme, sullo sfondo; l’altra invece è la terza maglia che è stata realizzata proprio durante quella stagione, caratterizzata da strisce poste in orizzontale nere e grigie ma che è cara a tutti per l’odore dei suoi ricordi che hanno a che fare con la partita della Coppa Uefa giocata a Parigi il 6 maggio del 98.

La mitica vittoria di quegli anni, quella ottenuta contro Lazio, per un 3 a 0 clamoroso, grazie a Zamorano, Zanetti e Rondalo.

Leggi anche...  Calcio e problemi sociali: Maldini ha un bel progetto.

Se vi è venuta voglia, le potete acquistare sul sito del club per soli 57,90 euro! Già, perché non hanno il logo Umbro ma sono comunque identiche a quelle usate dai campioni ai tempi.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Facebook

Sommario
Inter: il club mette in vendita le maglie vintage del 1997-1998
Titolo
Inter: il club mette in vendita le maglie vintage del 1997-1998
Descrizione
L’Inter e le maglie vintage: i ricordi di una vittoria schiacciante contro la Lazio.
Autore