in

Il segreto di Mourinho: “I calciatori devono seguirti”

mourinho share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @josemourinho

José Mourinho ha provato a ripercorrere le tappe della sua carriera da allenatore. E ha voluto in primis svelare il primo segreto per diventare un grande gestore di gruppi di calciatori: “La cosa più importante è che le persone ti seguano. E per seguirti, devono credere in te. Normalmente, credono in te se si sentono empatici e onesti nei tuoi confronti. Nel mio caso personale, da leader, significa che ho la responsabilità di non deludere le persone, la mia squadra. Devi stare con loro e per loro tutto il tempo. Devono fidarsi di te”.

Il grande merito nella carriera del tecnico della Roma è quello di aver elevato i suoi giocatori a un livello superiore. Anche perchè ha saputo trattarli da uomini: “I calciatori non sono solo calciatori. Sono uomini che giocano a calcio e questa è una delle grandi lezioni che ho imparato all’inizio. Un’altra lezione che ho imparato dalla mia esperienza di coach è che devi avere a che fare con l’essere umano. Nello sport c’è soprattutto un lato umano; e ovviamente può distinguersi negli affari e in altre aree della vita sociale”.

La lezione di Mourinho

Proprio la conoscenza dei propri calciatori in ogni loro aspetto è fondamentale per fare bene. Mourinho prosegue il suo discorso concentrandosi proprio su questo elemento: “Bisogna conoscere i giocatori, conoscerli bene. Sono tutti diversi e tutti hanno bisogno di un modo diverso di comunicare, di un modo diverso di ricevere feedback, di essere motivati. La cosa più importante è conoscerne la natura, sapere tutto di loro, per poter poi interagire con loro in modo quasi individuale”.

Per concludere, lo Special One parla di pressioni e del modo giusto per gestirle: “Cerco di non sentire troppa pressione nel mio lavoro. Penso di avere un buon rapporto con lo stress. Non sentire la pressione non va bene, ma anche sentire troppo, se lo senti profondamente, non va bene. Quindi devi cercare di avere un buon rapporto con la pressione e lo stress. Il mio miglior consiglio per affrontare la pressione? Penso che ci sia qualcosa di più importante della pressione: è la nostra identità”

Una vera e propria lezione che ognuno di noi dovrebbe tenere stretta.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @josemourinho