in

Il rammarico di Gasperini: “Non siamo più aggressivi”

Le parole dopo il ko con il Milan

gasperini share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @atalantabc

Ancora un risultato negativo in campionato per l’Atalanta. La formazione nerazzurra, dopo il beffardo pareggio di San Siro contro l’Inter, esce sconfitto sul proprio campo dal Milan. Una gran bella partita quella giocata dalla formazione rossonera, che era andata anche in vantaggio di tre reti prima di mollare un po’ nel finale. Non sono bastate alla Dea le reti messe a segno da Zapata e Pasalic nel finale.

Al termine della gara, Gian Piero Gasperini non fa a meno di sottolineare cosa è mancato alla sua squadra per vincere: “Indubbiamente abbiamo preso un gol dopo 30 secondi e il secondo sul finire del primo tempo. In mezzo però abbiamo avuto tante occasioni. Il Milan è stato pericoloso nel ripartire, sfruttando una partita che si era messa nel modo migliore possibile. C’è stata qualche esitazione in fase di finalizzazione e anche un pizzico di sfortuna. L’importante, però, è che ci siano le occasioni. Non so ancora quali siano le condizioni di Pessina, vedremo domani”.

Poca aggressività

Dopo il doppio confronto con le due formazioni di Milano, l’Atalanta ha ottenuto un solo punto incassando ben cinque reti. In ogni caso il Gasp non crede che i suoi siano stati succubi di Milan e Inter: “Con l’Inter la sfida è stata equilibrata. Questa è condizionata dall’inizio. Il Milan l’ho trovato forte, veloce, rapido nell’esecuzione. Poi ogni gara ha la propria storia. L’Atalanta ha comunque tenuto il campo”.

Leggi anche...  La gioia di Tonali: “Che soddisfazione segnare all’Atalanta”

Il tutto mentre i nerazzurri fanno fatica soprattutto in attacco e nel pressing senza palla: “Indubbiamente abbiamo perso qualcosa in aggressività e cinismo negli ultimi sedici metri  anche perché Ilicic e Muriel non sono al massimo della condizione. Spero, soprattutto, per Josip, che torni ai suoi livelli. Sarebbe importante, ma capisco che non si possa durare all’infinito. Non è facile per lui, ma neanche per noi. In questo momento innegabilmente facciamo fatica”.

Riuscirà la Dea a tornare quella di prima?

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @atalantabc

Sommario
Il rammarico di Gasperini: “Non siamo più aggressivi”
Titolo
Il rammarico di Gasperini: “Non siamo più aggressivi”
Descrizione
Gian Piero Gasperini commenta la sconfitta dell’Atalanta contro il Milan. Secondo il tecnico nerazzurro la squadra non è più aggressiva come un tempo
Autore