in

Il premio “Golden Boy” del calcio europeo: solo tre italiani in lizza

Lista ancora di 40 nomi per trovare il migliore Under 21 del calcio continentale

golden boy europeo share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pedrigonzalez

Forse non tutti lo conoscono, ma l’European Golden Boy è uno dei premi più prestigiosi del calcio. 40 giornalisti provenienti dalle migliori testate sportive di tutta Europa, si occupano infatti di assegnare la vittoria per quello che è considerato il migliore “Under-21” del calcio europeo.

Un premio nato nel 2003 e che ha visto nel suo albo d’oro praticamente tutti i migliori calciatori che hanno militato nel continente. Soltanto un italiano però è riuscito ad aggiudicarselo, Mario Balotelli nel 2010. Mentre quest’anno dei 40 ancora in lista soltanto tre sono azzurri.

I vincitori del premio

Premiare un giovane di massimo 21 anni, vuole dire in un certo qual modo scommettere sul suo talento e sul suo futuro. Ma non sempre poi la crescita del giocatore va di pari passo con le aspettative della sua giovinezza. Tra i vincitori infatti c’è chi è poi diventato campione o campionissimo, vedi per esempio Messi che ha vinto il titolo nel 2005, ma anche Rooney l’anno prima, Fabregas l’anno seguente, o più recentemente Paul Pogba nel 2013, Mbappè nel 2017 o il fenomeno Haaland proprio lo scorso anno.

C’è però anche chi non è andato secondo previsione. Su parlava prima di Mario Balotelli, con una carriera decisamente sotto le attese, ma anche il primo vincitore in assoluto del Golden Boy, Rafael van der Vaart dopo le faville fatte nell’Ajax e nell’Amburgo, non è riuscito a fare il grande salto confermandosi in pieno nel Real Madrid.  Anche Alexandre Pato sembrava destinato a una carriera maestosa, ma in questo caso i suoi continui infortuni ne hanno minato una crescita che nel 2009, quando ha vinto il premio, sembrava certa.

I nomi in lizza per il 2021

Detto che gli ultimi vincitori non possono ottenere il premio due volte (quindi vengono esclusi De Ligt, Haaland e Joao Felix), la lista di quest’anno è composta da una serie di nomi di grande rilievo. Purtroppo con molto poco azzurro Italia.

Leggi anche...  I TRE PASSEROTTI DELL'AJAX: che significato hanno?

Sono soltanto tre i nomi che compaiono al momento, con ancora 40 presenti nella pre-lista (a ottobre verrà poi ridotta ulteriormente della metà). Satriano dell’Inter, Piccoli dell’Atalanta e Ihattaren della Sampdoria. Difficile però pensare per loro a qualcosa di più della presenza.

Tra i favoriti c’è sicuramente il nome di Pedri del Barcellona, che si è già preso il centrocampo dei blaugrana e anche quello della nazionale spagnola a soli 18 anni. In crescita anche le quotazioni di Musiala del Bayern Monaco, di Camavinga del Real Madrid, così come Greenwood dello United o Gravenberch dell’Ajax. Tutti già assoluti protagonisti con le maglie di club (anche in Champions League) e rispettive nazionali.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pedrigonzalez

Sommario
Il premio  “Golden Boy” del calcio europeo: solo tre italiani in lizza
Titolo
Il premio “Golden Boy” del calcio europeo: solo tre italiani in lizza
Descrizione
Nella lista dei 40 nomi per il “European Golden Boy” che premia i migliori calciatori Under 21 del continente, sono solo tre i nomi italiani presenti.
Autore