in

Fanta Hibet – Il meglio e il peggio della DECIMA giornata

Gioie e dolori per i fantallenatori. Scopri se qualcuno di questi fa parte della tua rosa

Fanta Hibet - Il meglio e il peggio della DECIMA giornata
Fonte immagine: *Pagina Instagram @official_sslazio

Disastro Medel

La trasferta di Napoli non è tra le più semplici in questo momento della stagione ma il cileno paga il mismatch con Osimhen, in termini di centimetri e agilità, tanto da provocare il rigore del 2 a 0 con un fallo di mano assolutamente evitabile che gli costa anche il giallo. Ma le colpe sono da condividere con Mihajlovic che continua a schierarlo in un ruolo non suo.

 

Sirigu il più infame degli autogol

 Quando la palla sbatte sul palo e ti rimbalza sulla schiena per spegnersi in rete non puoi far altro che scorrere in rapida sequenza il calendario. Non sarà il primo e nemmeno l’ultimo episodio di questo tipo ma il regolamento del fantacalcio non guarda in faccia a nessuno e pur senza colpe evidenti la fantamedia di Sirigu resta molto negativa. Zero clean sheet in stagione, in attesa di tempi migliori.

 

Askildsen, inizio da dimenticare

 Per molti calciatori stranieri l’approdo in Serie A necessità di un periodo di adattamento. Il norvegese della Sampdoria proprio non riesce a mostrare le sue qualità e oltre a non aver mai superato la sufficienza in questa stagione (che è abbastanza clamoroso) si rende protagonista, suo malgrado, dell’autorete che spiana la strada alla rimonta atalantina. Si può solo migliorare. Auguri.

 

Insigne, riscatto di rigore

 La curva delle sue prestazioni continua ad avere un andamento sinusoidale, 3 errori su 7 rigori tirati e nessun gol su azione. Nel Napoli che viaggia spedito in testa alla classifica a braccetto col Milan è lecito attendersi un rendimento diverso. Il fondatore del “tiraggir” non ha ancora ripetuto le gesta del recente Europeo. Ma è facile pensare che non manchi poi così tanto. 

 

Pellegrini, Che Magia

 Per un nazionale che viaggia a intermittenza ce n’è un altro che brilla di luce propria sempre di più ogni giornata che passa. La prestazione di Cagliari è accecante. Lorenzo trascina la Roma in un momento parecchio complicato, serve l’assist da calcio d’angolo a Ibanez, colpisce una traversa che grida vendetta e segna l’ennesimo gol capolavoro della sua stagione. Non si sbagliava Mourinho quando diceva che di Pellegrini gliene servirebbero 3 e li farebbe giocare tutti.

 

Schiavone, l’eroe che non ti aspetti

A volte capita che il fantacalcio regali sorprese completamente inaspettate. Sfido chiunque a dimostrare di aver schierato il centrocampista della Salernitana in questa giornata. Torinese, classe 1993, arrivato in serie A non più tardi di 2 mesi fa, entra e risolve il match col Venezia con perfetto tempismo su torre di Simy. Non sarà il nuovo fenomeno del campionato ma dopo tanti anni di gavetta merita un caloroso applauso.

 

Maxime-Frattesi, serata da ricordare 

Non capita tutti i giorni di riuscire ad espugnare l’Allianz Stadium, tanto più per una squadra che spesso fa fatica ad uscire imbattuta dai match con la Juve. Il Sassuolo ci riesce con la forza delle idee e due calciatori che farebbero tremendamente comodo anche allo stesso Max Allegri. Frattesi, ex Monza, al secondo gol consecutivo, perno della Nazionale u21 e Maxime Lopez, mediano brevilineo classe 97 che proprio davanti al suo ex compagno Locatelli sigla il terzo gol con la maglia del Sassuolo in quello che potrebbe essere davvero l’anno della consacrazione.

Leggi anche...  La confusione di Max

D’Ambrosio, il Jolly che tutti vorrebbero 

Per diventare una squadra forte e vincente servono varie tipologie di calciatori. I fuoriclasse, i leader, i gregari e gli uomini silenziosi. Danilo D’Ambrosio è uno di quei calciatori che ogni allenatore vorrebbe nella sua rosa. Pur consapevole di non essere più titolare, l’ex granata non si è mai lamentato e quando è stato chiamato in causa ha offerto un contributo eccellente, come a Empoli. Prima con un salvataggio su tiro a botta sicura di Luperto e poi con l’incursione per il gol del vantaggio. E il 10 di valutazione finale risulta quasi ingeneroso per questo leader silenzioso.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie e consigli sul mondo del Fantacalcio cliccate QUI.

Fonte immagine: *Pagina Instagram @official_sslazio