in

Higuain: parla il fratello sull’addio al Napoli.

Nicolas non ci sta ad addossarsi la “colpa” e dice la sua.

higuain addio napoli share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @higuain21_

Nicolas Higuain è stato ritenuto “colpevole” da alcuni tifosi del Napoli di aver spinto il fratello ad abbandonare il club azzurro per sostituirlo con la Juve.

Si tratta di un’accusa che Nicolas non accetta: “Posso scrivere un libro sull’addio di Gonzalo. Sono stati giorni speciali, soprattutto per quello che abbiamo vissuto a Napoli, per tutto l’amore che ha ricevuto dal popolo napoletano. Anch’io ho vissuto la stessa cosa, ho tantissimi amici napoletani. Al di là della situazione sportiva rimane il calciatore e la persona. Siamo stati tre anni lì, abbiamo conosciuto cose importanti. Il tifoso forse non conosce la parte interna di quello che succede intorno al giocatore ed è normale che si arrabbi con me. Sono passato per l’artefice del passaggio di Gonzalo all Juve”.

Nell’intento di spiegare le motivazioni, afferma: “Non era una questione economica, avevamo chiesto cose per aiutare la società a crescere e migliorare le cose. Immaginate che Gonzalo è stato sette anni al Real Madrid, stiamo parlando di un’esperienza incredibile nel mondo del calcio. Quando lui ha proposto delle cose al Napoli per aiutare a crescere, De Laurentiis non ha voluto ascoltarlo. Quando la Juve ci ha comunicato che voleva pagare la clausola, Gonzalo mi ha detto di non voler più parlare con De Laurentiis ed è successo quello che sapete. Non era una questione economica, erano cose per migliorare la squadra, l’infrastruttura ed il campo di allenamento. Lui invece ascoltava e poi si faceva uscire le cose dall’altro orecchio. Per questo è finita la storia con lui”.

La “colpa” quindi sarebbe di chi non mantiene i patti:

“Quando perdi il tuo giocatore più importante, la responsabilità di chi è? Quando tu vuoi tutti i giorni dimostrare che tu sei il buono e che il cretino è mio fratello… Si cerca sempre di far passare per cretino il calciatore, perché controlla la passione del tifoso, il presidente no. Quando tu vuoi essere più importante dei giocatori, e lui è così, si sbaglia. Invece il giocatore è quello più importante”.

Leggi anche...  La lezione di Ibra: “Niente è deciso finché sei giovane”

Un addio sofferto quello di Higuain, che aveva visto nel suo approdo al Napoli una grande possibilità: quella di avere l’onore di giocare nella squadra del grande Maradona e rivivere simili momenti di gloria.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @higuain21_

Sommario
Higuain: parla il fratello sull’addio al Napoli.
Titolo
Higuain: parla il fratello sull’addio al Napoli.
Descrizione
Nicolas Higuain spiega il perché dell’addio del fratello al Napoli: De Laurentiis non mantiene i patti. Un abbandono doloroso e sofferto.
Autore