in

Il “Divin Codino” salvo grazie alla sua pettinatura.

Roberto Baggio ed il Signor Ferruccio Polo, l’uomo che gli salvò la vita.

divin codino share hibet social
Fonte immagine: Flickr

Questo è l’intero racconto del Signor Ferruccio Polo, l’angelo che è riuscito a salvare Baggio prendendolo per il codino in un giorno di freddo e di vento in barca:

“Eravamo in Valle Artalina (Gorizia), era gennaio, vento di Bora 70-80 km/h, faceva freddo, un paio di gradi sotto lo zero. Roby era con la sua barca… dopo poco, prese un’onda che lo buttò giù in mare. Lui per un po’ riuscì a tenersi alla barca, ma col passare del tempo il suo corpo fece attrito sull’acqua e si staccò. Io mi girai con la barca a motore spento e mi resi conto dell’accaduto.

Così gli gridai: “Tieniti su Roberto! tieniti su!”. Quando lo vidi sprofondare, mi saliva ancora di più l’adrenalina per remare e andarlo a salvare.

Così arrivai da lui e riuscii ad afferrarlo, indovinate come? Grazie al suo codino. Non ci crederete, ma lo salvai così. Lui si tenne su per la barca, stette lì per un minuto e piano piano si tirò su. Il posto esatto si chiama “Sesta Bricola”, qui accadde il fatto.

Passò del tempo… una sera decisi di ritornarci in quel posto e non so nemmeno io il perché, ricordo che c’era il tramonto. Ad un certo punto mi squillò il telefono, era Roberto Baggio. La prima cosa che mi chiesi fu: “Cosa vuole a quest’ora Roberto?” Gli risposi e mi disse: “Ciao Ferruccio ti chiamo per dirti una cosa, lo sai che con oggi sono vent’anni che mi hai salvato la vita?”

“Nooo, davvero?”, gli risposi. “Roberto vuoi sapere dove sono? Sono proprio qui, alla “Sesta Bricola!” Ancora oggi nel raccontarlo mi viene la pelle d’oca.”

Leggi anche...  Vialli e Mancini: l'abbraccio eterno.

La storia viene raccontata da Giorgio Terruzzi nel suo libro dedicato a Baggio, “L’uomo dietro il campione” fonte di retroscena da brivido e assolutamente inattesi.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

“I cinquant’anni di Roberto Baggio, la leggenda Azzurra che ha stupito il mondo” by NazionaleCalcio is licensed under CC BY 2.0

Sommario
Il “Divin Codino” salvo grazie alla sua pettinatura.
Titolo
Il “Divin Codino” salvo grazie alla sua pettinatura.
Descrizione
Baggio salvato dal suo codino: l’angelo che lo salvò dall’annegare fu il Signor Ferruccio Polo.
Autore