in

IL CHELSEA REGINA DEL MERCATO: OLTRE 200 MILIONI GIA’ SPESI!

Fonte immagine: pikrepo

Negli anni passati ci siamo quasi abituati a vedere cifre astronomiche in gioco per ricostruire i top team in giro per l’Europa, compreso il colpo storico di Cristiano Ronaldo alla Juventus per citarne uno. Ma in una stagione difficile come quella appena passata, con tutti i problemi economici che la pandemia ha portato, ci si aspettava un mercato decisamente all’insegna del risparmio.

E per molte squadre in effetti è stato così, con soprattutto tanti parametro zero che hanno cambiato maglia a fine contratto, qualche scambio più o meno alla pari che aiutava anche in termini di plus valenze, prestiti con obbligo di riscatto che almeno spostavano i pagamenti alla prossima stagione, e così via.

Tutto questo però, sembra non coinvolgere il Chelsea, che proprio in questo mese appena passato e quando manca almeno altrettanto prima della chiusura del mercato, ha deciso di investire già una cifra oltre i 200 milioni di euro per rinforzare una squadra che nonostante tutto, è comunque riuscita a qualificarsi per la Champions League.

I bomber in arrivo dalla Germania

Gran parte di questo incredibile budget messo a disposizione (alla faccia del Fair Play Finanziario), è stato investito per i due grandi protagonisti dell’ultima Bundesliga: Kai Havertz e Timo Werner. Tutti e due peraltro ancora giovanissimi (21 anni per Havertz, 24 per Werner) e che possono quindi garantire un rendimento sicuro per molti anni a venire.

Giovani, ma già decisamente in grado di prendersi in carico la squadra, così come avevano già fatto del resto la scorsa stagione con Bayern Leverkusen (36 gol e 25 assist totali in Bundes) e Lipsia (per Timo sono addirittura 91 le reti e 42 gli assist in 222 partite nella massima serie tedesca).

Numeri che quindi forse compensano l’esborso fatto, che risulta essere intorno agli 80 milioni di euro per Havertz, contro i 53 per Timo Werner. A cui andranno poi aggiunti tutti i relativi Bonus concordati con gli agenti dei giocatori.

Gli altri colpi del Chelsea

Ma non è solo l’asse tedesco ad aver rinforzato l’undici titolare affidato a Frank Lampard. In difesa infatti sono arrivate due pedine importanti: Ben chilwell e Thiago Silva. Il primo strappato ai rivali del Leicester, per una cifra intorno ai 50 milioni di euro, dopo che per anni era stato una vera e propria bandiera per quella squadra (cresciuto lì fin dalle giovanili) disputando 123 partite in totale con tanto di 4 reti e 12 assist. E questo segnando all’anagrafe ancora solo 23 anni, con margini esponenziali di crescita.

Dall’altra parte invece, serviva forse anche l’esperienza di un veterano come Thiago Silva, preso peraltro a zero euro in scadenza di contratto con il PSG, e che pure se a 35 anni suonati potrà dare il suo contributo.

Tutti questi nomi incredibili fanno quasi passare in secondo piano un altro acquisto estremamente interessante, giunto invece probabilmente al suo apice della carriera, dopo una serie di stagioni da assoluto protagonista con la maglia dell’Ajax. Parliamo di Hakim Ziyech, arrivato al Chelsea per circa 40 milioni di euro e che porta in dote i suoi 82 gol e qualcosa come 112 assist nel massimo campionato olandese.

Insomma i soldi spesi sono stati davvero tanti, ma è anche vero che la qualità della rosa si è alzata incredibilmente e ora il Chelsea si candida davvero per un posto da protagonista come successore del Liverpool di Klopp (oltre che un posto al sole per la prossima stagione di Champions).

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: pikrepo