in

Il calcio del futuro: 10 talenti del 2004 in rampa di lancio

Hanno solo 17 anni, ma sono già nei taccuini di tutti gli agenti dei top club mondiali

10 talenti calciatori 2004 share hibet social
Fonte immagine: Instagram

Non tutti i giovani talenti diventano poi grandi campioni, ma quasi sempre i grandi campioni sono stati anche dei giovani talenti. Ecco perchè tenere monitorati anche i giovanissimi classe 2004 (ovvero i 17enni di oggi), può essere un compito essenziale per gli scout che dovranno trovare i top player del futuro. Ne vediamo qua dieci, di cui sicuramente sentiremo parlare a lungo.

  1. GAVI (Barcellona)

Giovane talento cresciuto nella cantera blaugrana, già in questa stagione ha pian piano scalato le gerarchie diventando presto un punto fermo della formazione titolare. Centrocampista molto duttile (può giocare anche a sinistra o sulla trequarti), in Liga ha realizzato una rete e fornito tre assist quest’anno. Esordio anche nella nazionale spagnola proprio a ottobre 2021.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAVI (@pablogavi)

  1. YOUSSOUFA MOUKOKO (B.Dortmund)

La giovane punta camerunese naturalizzata tedesca, si è fatta tutte le trafile giovanili del club di Dortmund, prima di cominciare a muovere i primi passi anche in Bundesliga. L’anno scorso l’esordio con 14 spezzoni di partita e tre reti, mentre in questa stagione sta avendo a che fare con diversi infortuni che ne complicano la crescita esponenziale.

  1. MOHAMED-ALI CHO (Angers)

Alla sua seconda stagione in Ligue1, è già passato dai 329 minuti dello scorso anno alle 18 presenze quasi tutte da titolare di questa in corso. Due le reti all’attivo fin qua nel campionato francese, ma un futuro che sembra scritto (e una valutazione già ampiamente oltre i 15 milioni di euro).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mohamed-Ali Cho (@mofire.11)

  1. MATHEUS NASCIMENTO (Botafogo)

Il giovanissimo brasiliano è da tempo considerato uno dei migliori talenti Sud Americani della sua generazione, anche se per ora il suo palmares parla di appena 11 partite con il Botafago con tanto di un gol e un assist. Per una punta non il massimo, ma il tocco di classe non manca.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matheus Nascimento (@m.nascimento_09)

  1. ANGELO GABRIEL (Santos)

Altro grande talento brasiliano dal futuro roseo, ala destra naturale che però si sta adattando anche ad altri ruoli come il centrocampista, la punta e persino il trequartista. 19 presenze nell’ultimo campionato brasiliano, potrebbe nella prossima stagione aumentare parecchio il suo minutaggio (così come il suo cartellino, già oltre i 10 milioni).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ângelo Gabriel (@angelogabriel)

  1. GABRIEL SLONINA (Chicago)

Tra i più giovani portieri in circolazione, Slonina ha già diversi estimatori in giro per il mondo, da quando nella scorsa stagione è stato subito messo da titolare tra i pali del Chicago per tutte le ultime dieci partite di MLS. Da allora molti grandi club gli hanno messo gli occhi addosso, persino la Juventus che potrebbe fare di lui il dopo Szczęsny.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAGA (@gabrielslonina)

  1. JULIO ENCISO (Liberdad)

Non è ancora approdato (per ora) ai grandi palcoscenici europei, ma nel suo Paraguay è già una punta molto apprezzata tanto da meritarsi la convocazione (e l’esordio) nella nazionale maggiore. Per il resto 40 presenze nella Primera Division la scorsa stagione, con 7 reti e 4 assist all’attivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Julio Enciso (@julioenciso.33)

  1. VALENTIN BARCO (Boca Juniors)

Ancora molto presto per farne un nuovo eroe argentino, eppure Barco gode già di molta stima anche dopo solo 3 presenza con il suo Boca. Merito della sua posizione, un terzino sinistro buono anche per la fascia a centrocampo, ruolo particolarmente difficile da trovare ad alti livelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da valentin barco (@colo.barco)

Leggi anche...  I 10 top calciatori a parametro zero da gennaio 2022
  1. LUKA ROMERO (Lazio)

C’è già chi lo ha paragonato a Messi, anche se non basta giocare sulla trequarti e venire dall’Argentina. Intanto è diventato il più giovane esordiente della Liga spagnola, prima di passare alla Lazio dove ha effettuato i suoi primi nove minuti anche in Serie A.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luka Romero (@lukaromero10)

  1. HERCULANO NABIAN (Guimaraes)

Ne parlano tutti come il nuovo Lukaku, e dell’ex Inter il portoghese ne ha quanto meno le caratteristiche. Per ora però è all’esordio nel campionato maggiore e sta seguendo tutta la trafila di giovanili per la nazionale. Staremo a vedere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Herculano (@herculanonabian79)

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
Il calcio del futuro: 10 talenti del 2004 in rampa di lancio
Titolo
Il calcio del futuro: 10 talenti del 2004 in rampa di lancio
Descrizione
Il calcio del futuro: 10 talenti del 2004 in rampa di lancio. Hanno solo 17 anni, ma sono già nei taccuini di tutti gli agenti dei top club mondiali!
Autore