in

I dubbi di Roger Federer: “Non sto benissimo, il tempo stringe”

Roger_Federer_Australian_Open
Fonte immagine: Twitter

Roger Federer rappresenta ancora oggi il tennista più atteso e più amato al mondo. Nelle scorse ore ha preso parte alla cerimonia per il premio di miglior sportivo svizzero degli ultimi 70 anni. Naturalmente è stato lui a vincere questo ambito alloro, che lo rende ancor più immortale nel suo Paese natale. Ma Roger, in questo momento, sta pensando a rientrare nel migliore dei modi dopo l’intervento al ginocchio dello scorso mese di febbraio.

Il campione elvetico ha fatto capire che non sarà facile per lui rientrare. Anche perché il percorso di recupero dopo questa operazione non è stato dei più semplici. “È una corsa contro il tempo – ha dichiarato il vincitore di 20 eventi Slam – . Ovviamente sarebbe utile se avessi un po’ più di tempo. Ma il tempo stringe. una corsa contro il tempo. Ovviamente sarebbe utile se avessi un po’ più di tempo. Ma il tempo stringe”.

Intervento difficile

Federer ha fatto capire che ci sono state delle complicazioni dopo l’intervento chirurgico al ginocchio destro. Al contrario di quanto era accaduto quattro anni prima, quando Roger si operò in artroscopia all’altro ginocchio: “Il mio secondo intervento al ginocchio è stato un grande contrattempo, ma negli ultimi mesi le cose sono andate costantemente avanti. Ci stiamo prendendo il nostro tempo, ma i prossimi due, tre mesi diventeranno molto importanti per me”.

Nello scorso mese di novembre Federer era apparso decisamente più ottimista circa le sue possibilità di rientro in grande stile. Tra poche settimane si giocherà l’Australian Open, ovvero il tradizionale appuntamento di inizio stagione. Ma dalle sue parole ci sono buoni motivi, per i suoi tifosi, per preoccuparsi: “Vorrei aver fatto più progressi, ma sono comunque soddisfatto di dove sono“.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Francesco Cammuca

Sommario
I dubbi di Roger Federer: “Non sto benissimo, il tempo stringe”
Titolo
I dubbi di Roger Federer: “Non sto benissimo, il tempo stringe”
Descrizione
Roger Federer non è del tutto convinto del suo rientro all’inizio del 2021. In ogni caso il campione svizzero vuole puntare tutti sui Giochi di Tokyo.
Autore
Cristian Lag

Scritto da Cristian Lag

Hibet.social è un portale di informazione che tratta argomenti di attualità, curiosità, articoli divertenti e virali relativi al mondo dello sport, del casinò e molto altro ancora.