in

I capocannonieri di Coppa: chi è il migliore tra Champions, Europa e Conference League?

Dopo sei giornate di coppe europee, ecco il miglior marcatore in Europa tra tutte e tre le competizioni.

capocannonieri share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @mosalah

Ieri si sono conclusi i gironi delle competizioni europee: c’è un dato molto importante per l’Italia con sette squadre su sette che hanno superato la fase a gironi nonostante le eliminazioni di Juventus e Lazio, rispettivamente in Champions ed Europa League con i bianconeri e i biancocelesti che sono stati retrocessi in Europa e Conference League.

Tempo di verdetti e di prima bilanci: tra Champions, Europa e Conference League, chi è il miglior marcatore delle competizioni europee? Vince o meglio vincono questa speciale classifica dopo 6 giornate, Momo Salah e Kylian Mbappe, grazie alle loro 7 marcature. L’attaccante egiziano del Liverpool, dopo non essere entrato nel tabellino dei marcatori alla prima giornata contro il Napoli, ha segnato nella successiva contro l’Ajax in casa, poi si è scatenato contro i Rangers (un gol alla terza giornata e una tripletta in 6 minuti in Scozia), nuovamente in gol contro i lancieri e a segno anche nella vittoria contro il Napoli ad Anfield. La stella del PSG invece ha eliminato la Juventus: 3 gol tra andata e ritorno, stesso numero di reti segnate al Maccabi Haifa e gol su rigore contro il Benfica nella sfida del Parco dei Principi.

Al secondo posto invece, troviamo il capocannoniere della Conference League: l’attaccante ucraino del Dnipro, Artem Dovbyk che grazie alla rete contro l’AZ nell’ultima giornata ha conquistato il primo posto in solitaria nella classifica del miglior realizzatore della competizione. Il suo score: doppietta all’Apoel Limassol alla seconda giornata, un gol tra andata e ritorno contro il Vaduz e l’ultima rete contro gli olandesi.

Chiudono questa speciale classifica i due marcatori di Europa League: Santiago Gimenez del Feyenoord e Vitinha del Braga. L’attaccante argentino, naturalizzato messicano (3 gol alla Lazio tra andata e ritorno e una rete allo Sturm Graz), con la marcatura di giovedì contro la Lazio (la numero 4 in 6 giornate) ha condannato i biancocelesti alla Conference League in un girone in cui tutte e quattro le squadre hanno collezionato 8 punti, stabilendo un nuovo record europeo. Prima posizione condivisa con il talento classe 2000 del Braga, che nonostante i 4 gol del suo gioiellino non è riuscito a superare i gironi di Europa League (un gol contro l’Union Berlino e tripletta contro l’Union Saint-Gilloise).

Classifica Marcatori Champions, Europa e Conference League

CHAMPIONS LEAGUE: SALAH (Liverpool) e MBAPPE (PSG): 7 gol

EUROPA LEAGUE: Gimenez (Feyenoord) e Vitinha (Braga): 4 gol

CONFERENCE LEAGUE: DOVBYK (Dnipro): 5 gol

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @mosalah

blog hibet