in

I 5 MOMENTI PIU ICONICI DI LEO MESSI CON IL BARCELLONA

I momenti indimenticabili del campione nei suoi 17 anni in terra catalana.

messi marcellona share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @___f.fimiani7___

Ormai in procinto di vestire la maglia del PSG, Lionel Messi lascia il Barcellona dopo 778 partite giocate e 672 gol fatti, che fanno di lui il giocatore più presente e più prolifico nella storia del club.

Di questi 17 anni, arricchiti con un palmares invidiabile, ci sono partite che ci dicono più che mai cosa sia stato Messi agli occhi dei suoi tifosi e, più in generale, nel panorama mondiale.

LA PRIMA TRIPLETTA AL CLASICO (BARCELLONA-REAL MADRID 2007)

Il 10 marzo 2007, si è giocata la partita che ha dato inizio a quella che sarebbe stata la gloriosa carriera della Pulce: stiamo parlando di Barcellona-Real Madrid, il clasico, una partita mai banale.

Fino a quel momento, Messi aveva giocato due volte il Clasico, senza mai andare a segno. Al suo terzo tentativo, però, l’argentino rimedia realizzando una tripletta da urlo. Un gol uno più bello dell’altro, tutti di sinistro: il primo di precisione sul secondo palo, il secondo di potenza sotto la traversa, il terzo di collo ad incrociare.

LA REPLICA DEL “GOL DEL SECOLO” (BARCELLONA-GETAFE 2007)

Il mese seguente, nella semifinale di Coppa Del Rey contro il Getafe, Messi continua a far parlare di sé: realizza un gol partendo dalla sua metacampo, arrivando persino a superare il portiere avversario. Un gol che, inevitabilmente, non può che far venire in mente quello fatto da Diego Armando Maradona vent’anni prima ai mondiali messicani, ribattezzato come “il gol del secolo”.

Da quella partita, il paragone tra Messi e Maradona diventò all’ordine del giorno.

CLASICO EUROPEO (REAL MADRID-BARCELLONA 2011)

Il 27 aprile 2011 ha rappresentato un giorno per certi versi storico, poiché ha visto per la prima volta Barcellona e Real Madrid sfidarsi in una gara di Champions League.

Esattamente una settimana dopo la cocente sconfitta in finale di Coppa Del Rey, che ha visto prevalere i Blancos sui Blaugrana, Messi e compagni hanno ottenuto la loro rivincita nel primo dei due confronti di Champions League. A salire in cattedra, come di consueto, è la pulce argentina, che nell’ultimo quarto d’ora di gioco realizza una doppietta. Simbolico sarà il suo secondo gol, in cui Messi, partendo dalla trequarti, supererà in sequenza Diarra, Sergio Ramos, Albiol e Marcelo, prima di calciare un destro preciso all’angolino.

DOPPIETTA IN TRE MINUTI (BARCELLONA-BAYERN MONACO 2015)

Una delle gare simboliche del Barcellona campione d’Europa nel 2015 è senz’altro quella giocata il 6 maggio 2015, valevole per l’andata delle semifinali di Champions League.

Avversario è il Bayern Monaco del grande ex Guardiola, per la prima volta contro il suo indimenticabile passato. La partita appare equilibrata fino al 77’, quando Messi decide di sbloccarla con un tiro al limite dell’area che sorprende Neuer. Ma il vero capolavoro arriva tre minuti più tardi, quando Messi, dopo aver saltato secco Boateng (che cadrà persino a terra), siglerà il secondo gol con un pallonetto morbido di destro, che chiuderà la partita e ipotecherà la qualificazione, assiema al gol di Neymar pochi minuti più tardi.

Leggi anche...  Messi lascia Barcellona, Eto’o: “Che dolore”

LA MAGLIA MOSTRATA AL BERNABEU (REAL MADRID-BARCELLONA 2017)

Altro momento memorabile, è avvenuto il 23 aprile 2017, quando si giocò un Clasico fondamentale in chiave scudetto.

Real Madrid e Barcellona sono ferme sul parziale di 2-2 nei minuti di recupero, fino a quando, una progressione di Sergi Roberto e un pallone messo in mezzo da Jordi Alba, mettono Messi in condizione non solo di decidere il Clasico, ma anche di realizzare il gol numero 500 in maglia Blaugrana. Simbolico sarà il suo gesto di alzare la sua maglia davanti a tutto il pubblico del Bernabeu.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @___f.fimiani7___

Sommario
I 5 MOMENTI PIU ICONICI DI LEO MESSI CON IL BARCELLONA
Titolo
I 5 MOMENTI PIU ICONICI DI LEO MESSI CON IL BARCELLONA
Descrizione
I momenti indimenticabili di Messi nei suoi 17 anni in terra catalana.
Autore