in

Hearthstone: Zalae sospeso da tutti gli eventi esport

Hearthstone_Zalae_esports

Hearthstone Zalae – Finalmente è arrivata ad una “conclusione” la drammatica vicenda che ha avuto per protagonista il giocatore professionista Paul “Zalae” Nemeth. Con un comunicato, Hearthstone ha annunciato di aver sospeso il giocatore da tutti i suoi eventi esportivi. Ma vediamo tutta la vicenda.

Il tutto è partito quasi 3 mesi fa quando l’ex fidanzata di Zalae, sul suo profilo ufficiale Twitter, ha raccontato di aver subìto abusi (fisici e non) per mano del giocatore professionista, durante la loro relazione (tutto ciò raccontando alcuni eventi particolari).

Da questa rivelazione, la community di Hearthstone si è mossa chiedendo a gran voce un’azione drastica da parte di Blizzard, essendo Zalae un partecipante dei Grandmasters. La mossa del giocatore, invece, è stata quella di non rilasciare dichiarazioni e le parole sull’argomento potrete trovarle quasi solo esclusivamente sotto un commento ad un video Youtube, in cui il giocatore nega categoricamente le affermazioni della sua ex ragazza.

La decisione di Blizzard

 

Il tweet di Rini sugli abusivi subìti

 

Le parole di Zalae

 

Ora, però, a quasi 3 mesi dall’accaduto, Blizzard ha preso una posizione e dopo tutte le investigazioni del caso ha deciso di sospendere il giocatore da tutti i suoi eventi esportivi, quindi anche dal presente Grandmasters (in queste ore in gioco).

Ovviamente nessuno di noi conosce la verità sul caso, ma SEMPRE condanneremo qualsiasi tipo di abuso o violenza! Se tutto ciò dovesse dimostrarsi vero che sia fatta giustizia (e la mossa di Blizzard è già un primo passo), altrimenti speriamo che la verità venga a galla.

Quali sono i vostri pensieri sulla vicenda di Zalae? Fateci sapere la vostra…

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned