in

Hearthstone: com’è stato l’Anno della Fenice?

Anno_della_Fenice_Hearthstone_

Hearthstone Anno della Fenice- Per quanto non ci sia una notizia ufficiale e certa, ancora, siamo ormai agli sgoccioli : l’Anno della Fenice sta per terminare. Di solito il nuovo anno arriva entro Aprile, ma gli stessi sviluppatori hanno ipotizzato di poterlo far uscire entro marzo se non troppo indietro con il lavoro.

Quindi, quale miglior occasione per “recensire” l’anno che sta per passare? Come è stato effettivamente l’Anno della Fenice? Sarà un piccolo sunto, ma sarà utile per cercare di capire, per sommi capi, se l’anno è stato positivo o negativo.

Ceneri delle Terre Esterne

Ad Aprile scorso l’arrivo della Fenice su Hearthstone ha portato con sé un’espansione molto discussa: Ceneri delle terre Esterne. Discussa perché ha introdotto, per la prima volta su Hearthstone, un nuovo eroe, il Cacciatore di Demoni. Per mesi è stato un problema ricevendo una quantità di nerf spropositati, carte troppo sbilanciate e meccaniche troppo forti rispetto agli altri eroi. Ma sembra che ad oggi si sia arrivato ad un potenziale equilibrio, in attesa della prossima espansione.

liste illidan

Accademia di Scholomance

La seconda espansione è stata l’Accademia di Scholomance, con il ritorno, in una nuova veste, di Kel’thuzad. Tra le meccaniche, innovativa è stata l’aggiunta delle carte Bi-Classe, molto versatili nelle loro rispettive classi. Con questo nuovo contenuto, tante sono state le nuove aggiunte al gioco, da quelle più adorate a quelle più discusse. È stata introdotta la nuova modalità Duelli, incentrata sulle Dungeon Run, ma in PvP. Nonostante l’eccitazione iniziale, la modalità non ha mai raggiunto livelli di popolarità ideali, non riuscendo minimamente ad imporsi alla forza del Constructed e soprattutto di Battlegrounds. Potrà migliorare in futuro?

kel'thuzad

Oltre alla nuova modalità, c’è stato uno svecchiamento delle meccaniche di ricompense del gioco, non solo è stato introdotto un “Pass Battaglia“, ma anche un nuovo sistema di Achievement, quasi totalmente estetico, ma molto molto apprezzato. Il Pass, invece, ha subìto tante critiche, poiché, introdotto con la promessa di un maggior guadagno per i giocatori, questi ultimi, invece, si sono ritrovati con un sistema di progressione lento e ricompense, a volte, quasi inutili. Ma con un aggiustamento da parte di Blizzard, la promessa alla fine è stata mantenuta ed il Pass sarà un ottimo strumento per i giocatori da qui in poi.

Follia alla Fiera di Lunacupa

L’anno, poi, si chiuderà con l’espansione Follia alla Fiera di Lunacupa che, per i nostalgici, ha rivisto, in chiave moderna, il ritorno degli Old Gods. L’espansione ha portato con sé anche una mini-espansione che ha portato ottime carte, migliori anche dell’espansione stessa (ndr. ad un prezzo abbordabilissimo). Una delle grandi aggiunte è stata l’introduzione dei Premi di Lunacupa per Battaglia, che hanno cambiato totalmente l’approccio alla modalità. Nonostante l’arrivo del nuovo anno, Lunacupa ha ancora in serbo una sorpresa, dato che a brevissimo arriverà una nuova modalità. Cosa sarà mai? Migliorerà il gioco o sarà destinato ad essere un nuovo Duelli?

Che ve ne pare, quindi, dell’Anno della Fenice di Hearthstone? Come sono state queste aggiunte per voi? Fateci sapere la vostra…

Se volete seguire altre notizie sul mondo degli E-Sports cliccate QUI.

A cura di: Powned

Sommario
Hearthstone: com’è stato l’Anno della Fenice?
Titolo
Hearthstone: com’è stato l’Anno della Fenice?
Descrizione
Hearthstone Anno della Fenice - Per quanto non ci sia una notizia ufficiale e certa, ancora, siamo ormai agli sgoccioli : l’Anno della Fenice sta per terminare.
Autore
Powned.it

Scritto da Powned.it

Powned.it è un portale web dedicato al mondo dei videogiochi ed alle nuove attività agonistiche elettroniche conosciute come “Esport”.