in

Hamilton svela: “Ho pensato al ritiro”

Poi c’è stato il dietrofront

hamilton share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @lewishamilton

La nuova stagione di Formula 1 è ormai alle porte. Ce ne siamo accorti con la presentazione delle varie monoposto che scenderanno in pista fin dal prossimo Filming Day, che si svolgerà sul tracciato di Barcellona. Nel frattempo non può non scattare la curiosità per una serie di vetture che potrebbero scompaginare gli equilibri del campionato. Soprattutto per quel che riguarda la corsa verso il titolo iridato.

A partire dalla Mercedes e da Lewis Hamilton, il quale ha ammesso di aver pensato al ritiro dalle corse: “Alla fine di ogni stagione pensi al futuro, specie alla mia età. Ho valutato tutte le opzioni ma amo quello che faccio e lavorare con il mio team. Sento di essere al massimo per cui perché me ne dovrei andare? Mi sento nelle migliori condizioni di sempre”.

Hamilton è carico

Il pilota inglese ha perso la corona mondiale in favore di Max Verstappen, che lo ha battuto all’ultima curva ad Abu Dhabi: “Non ho ancora incontrato Verstappen di persona qui a Barcellona ma di sicuro non mancherà occasione. Inoltre, penso che dovremmo avere più donne come direttrici di gara. Ne abbiamo avute in passato ma se vogliamo lavorare sul tema della diversity dobbiamo aumentare la loro presenza”.

La più grande novità in F1 riguarda l’addio di Michael Masi. A Hamilton, però, non basta: “Dobbiamo assicurarci di avere anche commissari imparziali, ci sono piloti molto amici di alcune persone, gente che viaggia assieme, e diciamo che si può tendere ad avere delle simpatie per chi si conosce meglio. Credo che siano necessari professionisti che non operano con pregiudizi, persone in grado di essere del tutto neutrali quando di tratta di prendere una decisione”.

Intanto non vediamo l’ora che la battaglia in pista possa riprendere.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @lewishamilton