in

Hamilton sbotta: “Non mi aspetto le scuse della FIA”

Riferimento all’ultima gara del 2021

hamilton share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @lewishamilton

Lewis Hamilton torna a parlare dell’argomento più caldo degli scorsi mesi in Formula 1. Stiamo ovviamente parlando dell’ultimo Gran Premio della scorsa stagione: “Non mi aspetto delle scuse e non è qualcosa che mi interessa. Adesso sappiamo cosa è accaduto, ma il fatto che ci sia questa trasparenza, che si sia ammesso un errore umano, credo sia qualcosa di positivo. Purtroppo, però, non possiamo tornare indietro e cambiare il passato”.

Il riferimento fatto dal pilota della Mercedes è al report avviato dalla FIA, subito dopo l’uscita di scena di Michael Masi dal ruolo di responsabile della direzione gara: “In questo momento momento sono concentrato su tutto quello che posso fare adesso con il team. Voglio solamente impegnarmi col team per migliorare la vettura da mandare in pista. Ci aspetta un bel po’ di lavoro da fare nelle prossime settimane”.

Hamilton ha altro in testa

In ogni caso il sette volte campione del mondo ammette che la contesa con Max Verstappen andava gestita in maniera diversa: “A prescindere dalla completezza o meno del report, credo che abbia rappresentato un buon passo avanti in termini di governance. L’aver sottolineato come sia stato commesso un errore umano, ed il riconoscimento di questo errore, è importante. Adesso, però, bisogna chiudere questo capitolo”.

Ora però c’è solo da pensare al futuro, che dopo il podio ottenuto in Bahrain dopo le peripezie di casa Red Bull non è comunque roseo per lui e per la freccia d’argento: “Sinceramente non ho più pensato a quanto accaduto lo scorso anno ad Abu Dhabi. Si tratta di un pensiero che mi è caduto dalla mente fin da quando la nostra monoposto ha dimostrato di non essere competitiva. Ora il mio unico pensiero è quello”.

Lewis Hamilton, dunque, ha voltato pagina.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @lewishamilton