in

Hamilton alla Ferrari, Sainz: “Lo sapevo, nessun problema”

Fonte immagine: Profilo Instagram @carlossainz55

Carlos Sainz era a conoscenza della firma di Lewis Hamilton con la Ferrari. In ogni caso non ha nessuna intenzione di fare una tragedia di questo cambiamento: “Sono a posto, sono tranquillo, stiamo lavorando per il futuro ma soprattutto per quello che c’è davanti a noi, un anno molto importante, il mio ultimo anno con la squadra e voglio fare il meglio possibile. Mi sto allenando per prepararmi al massimo e dare tutto”.

Il pilota spagnolo ha fatto capire che sapendo già la trattativa in corso, ha avuto modo di prepararsi a livello mentale: “Dall’interno sapevo e vedevo cose prima di tutti voi, ero preparato, ma voglio pensare solo a questa stagione, a fare il massimo per la Ferrari in questo campionato. Sono un pilota che ogni anno è diventato sempre più forte, non ho fatto passi indietro, ma solo avanti nella mia carriera e sto continuando a crescere”.

Hamilton alla Ferrari, la versione di Sainz

Dunque Carlos Sainz non ha intenzione di fare alcuna tragedia per il fatto che Lewis Hamilton lo sostituirà tra le fila della Ferrari. Anzi questa sua ultima stagione alla guida della scuderia del Cavallino Rampante gli servirà per cercare di dare il massimo: “Quest’anno farò 30 anni ma mi sento più giovane e motivato che mai. So qual è il mio valore come pilota e so che ci saranno cose belle nel futuro ma quest’anno voglio fare il massimo con la Ferrari”.

Ma come si fa a guidare per una scuderia, sapendo che al termine della stagione verrai sostituito? Il pilota spagnolo ammette che non sarà facile, ma vuole comunque sbatterci la testa: “Questa non è la cosa più normale per cominciare una nuova stagione, ma appena metterò il casco in Bahrain e scenderò in pista state sicuri che penserò solo ad andare il più forte possibile e se ci sarà la possibilità di diventare campione del mondo cercherò di coglierla”.

Fonte immagine: Profilo Instagram @carlossainz55

blog hibet