in

Gundogan racconta: “Quella volta che ho rischiato di smettere”

Il centrocampista svela un dettaglio inquietante

Gundogan_racconti
Fonte immagine: Twitter

Nonostante la sconfitta nel derby casalingo contro lo United, il Manchester City sta imponendo il suo dominio nella Premier League. La formazione allenata da Pep Guardiola mantiene ancora un certo vantaggio sulle inseguitrici, grazie anche a una incredibile striscia di 21 vittorie consecutive che hanno consentito una rimonta clamorosa. E alla base del progetto tecnico dei Citizens ci sono le geometrie di Ilkay Gundogan.

Il centrocampista di origini turche si è finalmente ristabilito dai problemi fisici, diventando così un giocatore insostituibile per il manager catalano. Ma c’è stato un momento in cui Gundogan ha addirittura rischiato di smettere di giocare. L’episodio risale alla parentesi della sua carriera tra le fila del Borussia Dortmund. A raccontarlo è stato il diretto interessato, durante un’intervista rilasciata per il Guardian.

Un chiodo sulla schiena

È stato peggio del mio infortunio al ginocchio – ha dichiarato Gundogan – . Sono stato fuori per 14 mesi e nessuno sapeva che tipo di infortunio fosse. Sono andato a parlare con un chirurgo che voleva mettermi una grossa vite nella schiena che non mi avrebbe più permesso di giocare a calcio a certi livelli. Temevo di non poter più giocare e sono davvero grato di aver trovato un altro chirurgo. Ho ancora qualche problema ma mi sento abbastanza bene”.

Per fortuna questa malsana idea del chirurgo non è stata messa in pratica, e il mondo può ammirare le gesta di Gundogan. Le parole sull’inizio della sua stagione non possono che essere ricche di soddisfazione: “È straordinario, soprattutto per le difficoltà che questa stagione comporta. Forse era inaspettato, perfino per noi, perché ricordo quanto si faticasse a inizio stagione”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Twitter

Sommario
Gundogan racconta: “Quella volta che ho rischiato di smettere”
Titolo
Gundogan racconta: “Quella volta che ho rischiato di smettere”
Descrizione
Ilkay Gundogan è diventato un pilastro del Manchester City. Il centrocampista ha però raccontato un episodio che ha rischiato di farlo smettere.
Autore