in

Guai in vista per Carlo Ancelotti: arriva il Fisco spagnolo.

Il Fisco spagnolo ha richiesto il sequestro dello stipendio per recuperare 1,4 milioni di tasse non pagate.

carlo ancellotti share hibet social
Fonte immagine: Instagram

Guai in vista per Carlo Ancelotti: dall’Agenzia delle Entrate spagnola arriva una notizia a dir poco preoccupante.

Il club madridista dovrebbe far fronte ad un enorme pagamento per recuperare il debito maturato dall’allenatore nei confronti del fisco inerente agli anni 2014 e 2015, risalente alla sua avventura con i Blancos. In più il Tribunale di Madrid, come riportato da diversi tabloid spagnoli, lo accusa e lo incrimina per dei presunti reati fiscali.

Come recupereranno questo enorme debito? L’idea di fondo è quella di sottrarre lo stipendio al tecnico, quello che riceverà dal Real Madrid, almeno queste sembrano le intenzioni dell’Agenzia dell’Entrate spagnola esposte al club, per cercare di recuperare il debito di 1.420.120,51 euro, facendo balzare il nome di Ancelotti nella blacklist tra i contribuenti con più di 1 milione di euro di pendenze con il Tesoro. 

Grossi rischi e la sentenza 

L’ex allenatore di Napoli e Milan, sicuramente non l’ha presa bene, ma adesso corre dei grossi rischi, tra cui quello di non percepire un euro al netto di questa situazione, poiché secondo il Tribunale si tratta di una maxi-cifra che toccava a lui versare nelle casse dello Stato.

Sembrerebbe però non trattarsi di una svista, ma di un fatto che il tecnico avrebbe volutamente aggirato incanalando una parte del suo stipendio, ovvero quella inerente ai diritti di immagine, in una società con sede in Inghilterra, proprio quando allenava il Chelsea, pagando così il 10% in meno del 45% previsto dal Fisco spagnolo.

Leggi anche...  Juventus e spese pazze: procuratori nella buona e nella cattiva sorte.

Una notizia fresca fresca per il Real, che vede tali incombenze solo 48 ore dopo la sua assunzione in vista della sostituzione di Zidane e purtroppo vedrà Ancelotti impegnato poco sul calcio e molto in Tribunale, a causa di questo procedimento giudiziario per due presunti reati fiscali di evasione ingiustificata dei suoi obblighi verso l’erario pubblico.

Avremo delle novità solo il 23 luglio, data in cui egli verrà chiamato a testimoniare, per trovare un accordo con l’Erario oppure per rifiutarlo e dimostrare di essere innocente.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Instagram

Sommario
Guai in vista per Carlo Ancelotti: arriva il Fisco spagnolo.
Titolo
Guai in vista per Carlo Ancelotti: arriva il Fisco spagnolo.
Descrizione
Guai in vista per Carlo Ancelotti: incriminato per presunti reati fiscali potrebbe vedere il suo stipendio volare dal Real Madrid all’ADE spagnola
Autore