in

Europei di calcio: il 2004 come unico anno vittorioso per la Grecia.

Quando la Grecia sconfisse il Portogallo, due volte, aggiudicandosi la vittoria.

europei 2004 grecia share hibet social
Fonte immagine: Flickr

Euro 2004: La prima e unica vittoria della Grecia in una competizione continentale calcistica che nessuno si sarebbe mai aspettato generando stupore generale, soprattutto per il modo in cui si è realizzata, un modo che non ha mai più avuto possibilità di verificarsi.

La Grecia, posizionatasi prima nel girone di qualificazione, affronta il Portogallo, che allora già vantava Cristiano Ronaldo, che ancora nonostante fosse agli albori della sua carriera stava già iniziando a regalare qualche conferma su quello che era il suo talento, sull’intera scala internazionale. Proprio una sua marcatura, oltre il 90 esimo minuto, non bastò alla sua squadra ad evitare il clamoroso 2 a 1 di fine gara inflitto dai greci, ad Oporto.

Una situazione che per molti aveva dell’incredibile: era veramente assurdo che la Grecia avesse davvero vinto, per questo molti si convinsero del fatto che si fosse trattato semplicemente di un grandissimo colpo di fortuna regalato dalla Dea Bendata.

Ma non finisce qui, perché subentra successivamente anche un pareggio contro la Spagna per 1 a 1 e una sconfitta contro la Russia per 2 a 1, che condusse direttamente i Greci al secondo posto nel girone e quindi al turno successivo.

 

Leggi anche...  CALCIO-POLITICA: quando una partita si gioca fuori dal campo

 

Fu grazie ad un silver goal che la Grecia approdò alla finale e di nuovo contro il Portogallo, carico per sferrare un duro attacco dopo la sconfitta che gli era stata inflitta.

A Lisbona, il 4 luglio 2004, l’eroe Greco Charisteas, realizzò un gesto assolutamente inaspettato decretò la vittoria della Grecia agli Europei, l’unica e sola della storia, ma assai straordinaria.

 

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Flickr