in

Gosens rivela: “Dumfries non ride mai, ma è simpaticissimo”

L’esterno tedesco dell’Inter ha ammesso di avere in Alaba un grande idolo

gosens share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @robingosens

Robin Gosens ha provato a rivivere i momenti più emozionanti in un anno che non sempre lo ha visto protagonista: “La partita più emozionante è stato il derby di Coppa Italia perché rientravo da un infortunio e dopo pochi minuti dal mio ingresso in campo Brozovic mi ha messo una bellissima palla, ho segnato e lo stadio è esploso, è stato il momento più bello. Anche se devo dire che segnare al Camp Nou è stato emozionante allo stesso modo”.

L’esterno dell’Inter è impegnato in ritiro con la sua squadra, al clima mite di Malta. In nerazzurro ha potuto conoscere pian piano tutti i suoi compagni. Ma quando gli viene chiesto se ce n’è uno con cui ha legato di più, ci sono davvero pochi dubbi: “Credo Calhanoglu, perché parliamo la stessa lingua. All’inizio quando arrivi ti attacchi sempre a chi parla la tua stessa lingua. Poi anche Dumfries e De Vrij”.

Gosens e il rapporto con Dumfries

Durante il Q&A avvenuto sui canali social dei nerazzurri Gosens ha svelato quali sono i suoi idoli nel mondo del calcio. Anche in questo caso la risposta del giocatore tedesco è netta: “Quando sono cresciuto come calciatore è sempre stato Alaba, ho sempre amato come ha ricoperto i vari ruoli. Adesso mi piace molto Kimmich, la sua mentalità e la sua disciplina è qualcosa da seguire”.

Il rapporto tra Robin e l’altro esterno Denzel Dumfries è davvero ottimo. Tanto che gli viene chiesto dei rari sorrisi dell’olandese: “Difficile dirlo, ma credo che Dumfries sia anche il più simpatico in squadra perché non ride mai, ma anche Barella e Dimarco fanno tanto casino e mi fanno ridere spesso. Me lo chiedo spesso anche io perchè non ride mai, credo perché è sempre molto concentrato, negli spogliatoi ride raramente, forse è un suo modo di essere”.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @robingosens