in

Giovinazzi e la Formula E: “Verstappen farebbe fatica”

L’italiano si prepara all’esordio

giovinazzi share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @antogiovinazzi99

Antonio Giovinazzi si prepara per una nuova sfida. Ci sarà anche lui, infatti, ai nastri di partenza del prossimo Mondiale di Formula E che sta per prendere il via: “Quando sono passato dalla Formula 1 alla Formula E mi ha stupito il fatto che siano sport tanto diversi. L’ho capito appena salito su una macchina elettrica: non hai carico aerodinamico, tutto è differente in frenata, non c’è il suono del motore ma solo quello del vento e dei cordoli”.

Una categoria decisamente diversa dalle altre. Tanto che secondo il pilota italiano uno come Max Verstappen farebbe tanta fatica all’inizio: “L’aspetto positivo è che i ritmi sono serrati e non c’è il tempo di deconcentrarsi. Qui ci sono molti piloti esperti che conoscono tutti i segreti e alcuni in otto anni sono diventati specialisti. Se uno pensasse di prendere Verstappen per vederlo vincere subito sbaglia”.

Giovinazzi debutta in Formula E

Ma quali sono le differenze tra queste monoposto e le Formula 1? L’ex pilota dell’Alfa Romeo Racing lo spiega così: “In Formula 1 hai il massimo della velocità, della potenza, della forza centrifuga. La Formula E ha in più l’incertezza: è bello veder vincere piloti e squadre diverse. Le gare sono più fisiche, con molti contatti, ci vuole abilità nella gestione dei kilowatt. Ed è un campionato che vuole rendere il mondo un po’ migliore, riducendo le emissioni di CO2”.

E poi c’è la possibilità di gareggiare in grandi città. Giovinazzi non vede l’ora: “Le città che mi attirano di più sono New York che amo da sempre, Montecarlo perché dormo a casa, Giakarta perché ci ho vissuto un anno per via del mio sponsor indonesiano e Roma che eleggo a gara di casa. Non ho mai corso così vicino alla Puglia, dunque mi aspetto che vengano a vedermi la famiglia, il fan club, gente cui tengo”.

Tiferemo ovviamente per Antonio, anche in questa categoria.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @antogiovinazzi99