in ,

Palpeggiare non è goliardia è un reato

greta beccaglia palpeggiata da un tifoso
Fonte immagine: *profilo Instagram @gretabeccaglia

No, la goliardia è un’altra cosa, palpeggiare una persona, una donna, una giornalista che sta facendo il suo lavoro, è un reato. E se non lo capite piantatela di dipingervi la faccia di rosso una volta all’anno. Restate gli incivili che siete, senza fingere.

Greta Beccaglia, inviata dell’emittente Toscana tv, ha subito questo comportamento che, ribadisco, non è semplicemente indecoroso, ma è da perseguire penalmente, nella maniera più dura. Lei faceva le interviste del dopo partita e una persona le ha palpeggiato il sedere e poi è scappato. Bene, io spero che il soggetto venga identificato e paghi dazio. Si, certo, non è uno spietato violentatore, ha voluto fare il burlone in mezzo agli amici, ma non passa, non è accettabile.

Ci finisce di mezzo anche il mio vecchio amico Giorgio Micheletti, creatore della trasmissione “Diretta stadio”, per la quale ho raccontato per sette anni le partite del Bologna. Colpevole di  avere detto la frase “dai… non prendertela”. Vista da fuori chiaramente non stigmatizza la gravità della situazione, ma sono certo che da studio non si sia reso conto con precisione di ciò che era accaduto.

Leggi anche...  Mazepin la fa grossa: palpa un’amica e mette il video online

Vi posso garantire che parliamo di un bravissimo presentatore e di una persona squisita, di cuore. Non è un caso che l’aspirante giornalista abbia speso splendide parole su di lui. Se fosse stato sul posto state certi che avrebbe mollato un ceffone al molestatore. E uso questo termine perché è quello giusto. Il goliardo, invece, è quello che fa la battuta simpatica e magari poi invita a cena la cronista. Mentre il tifoso standard è quello che propone due fischi pecorecci e fa parte del gioco. Sbagliato finche’ volete, ma finisce li.

Magari io, in veste di inviato, mi trovassi qualche ragazza, o anche signora, che propone fischi d’ammirazione… E se una, non me lo sono mai chiesto, mi palpeggiasse? Beh, se fosse il gluteo sorriderei. Perché quello che con un uomo risulta simpatico, con una donna risulta disdicevole. Insomma, mentre attendo, penso invano, una toccatrice, Greta vada a denunciare il toccatore.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio e vedere qualche protagonista in diretta.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine. *Pagina Instagram @gretabeccaglia.