in

Giappone, lo spirito di Nagatomo: “Contro la Germania come i samurai”

L’esperto difensore – ex di Inter e Cesena – ha fatto capire che i nipponici possono battere la Croazia

nagatomo share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @yutonagatomo55

Yuto Nagatomo ha svelato il segreto della sua Nazionale, alla vigilia del debutto ai Mondiali. Un confronto che è poi risultato decisivo: “Prima di scendere in campo contro la Germania, ci siamo detti di avere coraggio. Ci paragonano a dei samurai, spesso li cito anche io perché si tratta di combattenti che cercano di migliorare costantemente la loro tecnica. E avere paura prima di andare al combattimento pregiudica l’impostazione e la tecnica”.

L’esperto difensore, una delle colonne portanti del Giappone che sta stupendo tutti in Qatar, ha parlato di quello che è stato il dialogo alla vigilia del match contro la Germania. Ne è venuta fuori una forza che è tipica della popolazione nipponica: “Dunque se scendiamo in campo temendo l’avversario, non saremo in grado di esprimere il nostro gioco. Ecco perché serve lo stesso coraggio del samurai. Siamo assolutamente motivati”.

I ricordi di Nagatomo ai Mondiali

Nagatomo ha anche fatto capire da dove è ripartita la Nazionale del Sol Levante per riuscire a rialzare la testa: “La sconfitta contro il Belgio nel mondiale del 2018 è ancora ben presente in me e nella memoria di chi ha giocato quella partita. Gli ultimi anni non sono stati semplicissimi ma rispetto a quattro anni fa siamo cresciuti sotto tutti i punti di vista sia a livello individuale che come collettivo. Il Giappone che è arrivato in Qatar è la nazionale più forte di tutta la storia del nostro calcio e ha anche grande unità di intenti”.

Più in generale, come succede sempre in questi casi, l’unione fa la forza: “Non importa chi è affermato e chi invece è a caccia della consacrazione, né chi scende in campo o va in panchina. L’idea comune è di andare più avanti possibile.  L’atmosfera in campo e in panchina è ottima, ritengo che questa sia una delle nazionali più unite di tutto il torneo.  Possiamo e vogliamo battere la Croazia e ne siamo consapevoli. Questo è ciò che ci differenzia davvero dallo scorso mondiale”.

Speriamo di poter vedere ancora il Giappone in questi Mondiali.

Seguiteci anche su Instagram, per scoprire tante curiosità dal mondo del calcio.

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @yutonagatomo55

blog hibet