in

Ghoulam all’ennesimo infortunio: carriera a rischio per l’algerino?

La sfortuna non da pace al calciatore del Napoli al suo terzo intervento in quattro anni

ghoulam_carriera_a_rischio
Fonte imagine: Instagram

Nella sua carriera ha vestito solo due maglie di club: quella del Saint-Etienne e quella del Napoli. Il terzino sinistro franco-algerino sembrava sul punto di diventare uno dei migliori del ruolo a livello mondiale, quando nell’autunno del 2017 durante un match di Champions (contro il Manchester City), arrivò la prima rottura al legamento crociato del ginocchio destro. 

Capita, si pensò. Ma da quel momento, Ghoulam non è praticamente più stato in grado di tornare al suo livello, in una spirale di infortuni davvero senza uscita, per ora. 

La rovinosa discesa di Ghoulam

Elemento insostituibile di quel Napoli di Sarri, la sua ascesa sembrava inarrestabile. Un motorino sulla sua fascia che spingeva come un dannato per novanta minuti. Nella stagione precedente era arrivato a 7 assist per i compagni, in quella del 2017 in sole 11 partite aveva già portato a casa 2 reti e altri 3 assist. 

E sarebbero stati sicuramente molti di più se, appunto, in quel novembre non si fosse rotto il crociato al ginocchio destro. La fiducia della società però era talmente alta, che nonostante il lungo stop il suo contratto venne rinnovato immediatamente con anche un ritocco all’ingaggio che lo rendeva il terzo giocatore più pagato del Napoli. 

E pian piano le cose sembrano rientrare. Si comincia a poggiare il piede, si torna in allenamento, si torna in campo. 

Giusto in tempo per rompersi la rotula sempre al ginocchio destro, con una nuova operazione necessaria. 

Quando praticamente un anno dopo riesce a tornare in campo, sembra l’inizio di una favola: prima partita subito 2 assist. Il pendolino è tornato. Ma è solo un fuoco di paglia, perchè l’algerino si spegne e chiuderà la stagione con più ombre che luci. 

Le ultime stagioni

Le cose non vanno meglio la stagione successiva, che pure era partita nel migliore dei modi con finalmente la possibilità di fare tutta la preparazione estiva e una grande voglia di fare che lo porta persino a rinunciare alle vacanze pur di restare a Napoli ad allenarsi. 

Ma le buone premesse finiscono subito messe da parte, perchè di fatto sarà invece la sua peggior stagione in italia: solo 9 presenze per 370 minuti totali, un assist a referto e pochissimo altro, se non ancora tanti, tantissimi stop per piccoli infortuni di varia natura e il morale evidentemente sotto i tacch(ett)i, aggravato poi dall’inizio della pandemia e tutto quello che ne consegue.

Siamo all’oggi, la stagione 2020/21. Ghoulam viene anche trovato positivo a inizio stagione, per cui le cose sembrano andare ancora peggio del solito. Questa volta però, il trend è inverso. Si parte malissimo, ma ci si riprende bene. 

Viene provato prima in EuropaLeague dove fa un buon secondo tempo a Granada (nonostante la sconfitta), e poi finalmente la prima da titolare contro il Benevento bissata da quella subito dopo contro il Bologna. 

Tutto molto bene, prima del nuovo terzo pesante infortunio. Minuto 22 del primo tempo contro i felsinei, e questa volta è il ginocchio sinistro a cedere. 

Di nuovo sotto i ferri, con 30 anni ormai sulle spalle e una fase della carriera difficile come non mai, sono in molti a chiedersi se non sia la chiusura definitiva per la sua carriera. 

Eppure, i medici sottolineano come l’operazione sia andata bene e nell’arco di cinque-sei mesi, possa di nuovo rivedere il campo. Sperando che dopo la terza, sia finalmente la volta buona. 

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Calcio cliccate QUI.

Fonte imagine: Instagram

Sommario
Ghoulam all'ennesimo infortunio: carriera a rischio per l'algerino?
Titolo
Ghoulam all'ennesimo infortunio: carriera a rischio per l'algerino?
Descrizione
Ghoulam all'ennesimo infortunio: carriera a rischio per l'algerino? La sfortuna non da pace al calciatore del Napoli al suo terzo intervento in quattro anni
Autore