in

Gasly confessa: “La mia stagione più difficile”

Il nuovo pilota della Alpine ripensa al 2022 vissuto alla guida della Alpha Tauri

gasly share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @pierregasly

Pierre Gasly si è messo alle spalle una stagione molto difficile. Non solo per lui, ma anche per la scuderia: “Da parte mia, quello che sento è più che altro l’aver lavorato e cercato di massimizzare una vettura che non aveva lo stesso potenziale di quella del 2021. Non è facile, anche per cercare di mantenere la motivazione, con i ragazzi che cercano di mantenere la concentrazione di tutti per ridurre al minimo gli errori”.

L’ormai ex pilota del team Alpha Tauri si rende conto che le cose dovevano andare in maniera diversa: “Perché alla fine, anche se si fa lo stesso sport e la stessa stagione, la dinamica è molto diversa, soprattutto l’anno scorso è stato fantastico per tutti ed abbiamo avuto l’anno di maggior successo. Quest’anno c’erano molte aspettative ed è giusto dire che siamo stati molto lontani da ciò che ci aspettavamo o da ciò che desideravamo”.

La stagione più difficile di Gasly

Secondo Gasly, intervistato dai colleghi francesi di Motorsport, il 2022 poteva essere l’anno in cui riuscire a piazzare qualche acuto. Un po’ come era successo nel 2020, quando era arrivata la clamorosa vittoria di Monza: “Quest’anno, con il cambio di regolamento, purtroppo non siamo riusciti a sfruttare questa opportunità. Ci sono state sicuramente delle difficoltà, ma credo che altre squadre, in tutta onestà, abbiano fatto un lavoro migliore del nostro”.

E quando gli viene chiesto se la sua stagione più difficile in Formula 1 sia stata proprio l’ultima, il futuro pilota del team Alpine non sembra avere dubbi: “In un certo senso, probabilmente sì, è stata la mia stagione più difficile considerando che ho più esperienza e che ho vissuto momenti buoni e meno buoni con la squadra. Non siamo riusciti a sfruttare le opportunità che ci offriva questo cambiamento”.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @pierregasly