in

Filippo Ganna a fari spenti: “Il nostro leader è Viviani”

Il cronoman gareggerà anche in pista

filippo ganna share hibet social
Fonte immagine: Profilo Instagram @gannafilippo

Hanno preso il via in maniera definitiva i Giochi Olimpici di Tokyo. Dopo un anno di attesa per via della pandemia e la paura che tutto potesse degenerare per la presenza di nuovi casi di positività al virus, si gareggia per davvero e ci si giocano tutte le medaglie messe in palio. Alcune di queste potrebbero essere in odore di azzurro, in particolare quelle nelle prove contro il tempo nel ciclismo, sia su strada che su pista.

In entrambi i casi i nostri sogni passano dalle gambe e dalla bici di Filippo Ganna. Il campione del mondo a cronometro, divenuto ormai uno dei migliori interpreti nelle prove contro il tempo, ha deciso di mettersi in gioco anche nelle prove sull’ovale della capitale del Giappone. Nel corso di un’intervista per la Gazzetta dello Sport, il corridore piemontese ha fatto capire di essere pronto per fare bene.

Tutto su Elia

Ganna è consapevole del fatto che le Olimpiadi rappresentano un’occasione unica: “Non è una competizione come le altre, ma resta una gara. Inutile farsi tante fisime. Ognuno darà il proprio meglio. Ma se le cose non andassero bene, non c’è da lapidare nessuno. Ogni volta che ci si mette il numero sulla schiena, è per fare bene. Su questo non c’è dubbio. Poi, il podio si potrà giocare sui secondi, in pista sui millesimi. L’impegno che ci si mette però resta quello”.

Leggi anche...  Pogacar verso Tokyo: “Ma la testa è alla Vuelta”

Nonostante la sua fama in crescita, il cronoman non crede di essere il leader nel team azzurro su pista: “Il leader è rimasto Elia Viviani. Poi ci sono io. Abbiamo un bellissimo rapporto e in generale con il gruppo pista, c’è una spensieratezza tra di noi quasi magica, una alchimia irripetibile”. E poi c’è la prova a cronometro, che per Ganna non sarà facile: “So bene che non è il mio percorso. Così come non mi sto scervellando a pensare al doppio impegno, ma preferisco focalizzarmi su una cosa alla volta”.

Il sogno è quello di veder trionfare il nostro campione. Magari non solo su strada…

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello Sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Profilo Instagram @gannafilippo

Sommario
Filippo Ganna a fari spenti: “Il nostro leader è Viviani”
Titolo
Filippo Ganna a fari spenti: “Il nostro leader è Viviani”
Descrizione
Filippo Ganna è pronto a mettersi in gioco nelle prove su pista ai Giochi di Tokyo. Il campione del mondo a cronometro punta sul campione olimpico Elia Viviani
Autore