in

Chiamiamolo Giro di Ganna

poker_palermo_milano_giro_d'italia_2020
Fonte immagine: Wikipedia Commons

Abbiamo ancora tutti davanti agli occhi la splendida sfida tra Tao Geoghegan Hart e Jai Hindley, gli imprevisti ma straordinari protagonisti del duello per la vittoria finale del Giro d’Italia 2020. Alla fine ce l’ha fatta il giovanissimo inglese, che ha mantenuto sangue freddo e gambe calde fino al traguardo della cronometro di Milano, diventando uno dei più giovani vincitori di sempre della Corsa Rosa.

Ma se l’edizione 2020 della corsa a tappe più importante del nostro Paese ci ha insegnato qualcosa, è che il momento del ciclismo italiano sta attraversando una fase cruciale. Al momento non ci sono più i corridori in grado di portarci al trionfo sui traguardi del capoluogo lombardo, così come a Madrid per la Vuelta España o agli Champs-Elysees per il Tour de France. I bei tempi di Vincenzo Nibali sono ormai andati, mentre Fabio Aru si è perso per strada.

E allora godiamoci uno straordinario Filippo Ganna, uno dei grandi protagonisti del Giro 2020.

Ganna, poker d’assi

Con quella faccia da bravo ragazzo, non crederemmo mai di avere a che fare con un vero e proprio cannibale delle cronometro. Proprio così, perché pochi giorni dopo il suo trionfo nella prova iridata contro il tempo in quel di Imola, Filippo ha portato a casa tutte e tre le cronometro disputate in questo Giro d’Italia. Da Palermo a Milano, da una sfida contro il tempo a un’altra, passando per il trionfo in quel di Valdobbiadene.

Ma non possiamo dimenticarci anche l’impresa che Ganna ha messo a segno nella quinta tappa, quella che ha portato i corridori a scalare i monti della Sila, fino ad arrivare a Camigliatello Silano. Un trionfo in grande stile e soprattutto inatteso, visto che il campione del mondo a cronometro non è di certo uno scalatore. Ma questo è un altro passaggio importante della sua carriera: Filippo Ganna potrebbe anche diventare uno specialista della classiche di un giorno.

E tutta Italia, ora orfana di un corridore da corse a tappe, ci spera e tifa per lui!

Se volete seguire altre notizie sul mondo del Poker cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca