in

La clamorosa gaffe di Daria Gavrilova

Daria Gavrilova e la gaffe agli Austalian open 2016
Fonte immagine: *Wikipedia Commons

Chi ricorda la gaffe di Daria Gavrilova durante un’intervista del 2016?

Era il terzo turno degli Australian Open quando la tennista riesce a vincere contro Kristina Mladenovic. Dopo la gara una giornalista intervista l’atleta per chiederle alcune dichiarazioni circa la sua vittoria.

A quel punto la risposta non si fa attendere: “I’m good from behind”, ovvero sono buona da dietro. Questa dichiarazione ha suscitato l’ironia degli spettatori che hanno subito interpretato la frase con un doppio senso.

Alla fine la stessa atleta e l’intervistatrice, si rendono conto della gaffe e ci ridono sopra, con tanto di ovazione del pubblico.

Sarà stata la scarsa padronanza della lingua inglese a “tradire” la donna? Diciamo che, a proposito di dietro, la professionista è rimasta un po’ indietro anche con le ripetizioni di questa lingua.

Tuttavia proviamo a scagliare una lancia in suo favore ricordando che Daria è russa, naturalizzata australiana.

Nel 2010 la Gavrilova ha vinto l’US Open di Francia (singolare ragazze), diventando la tennista più potente della sua categoria di età. Nell’estate dello stesso anno è arrivato anche l’oro olimpico.

Il vero successo per lei è arrivato nel 2015.  A marzo di quell’anno ha partecipato al Super Tournament degli Stati Uniti, dove ha eliminato anche Maria Sharapova.

Successivamente la professionista è riuscita a salire al 24 esimo posto nel ranking WTA.

Inoltre Daria Gavrilova ha guadagnato $ 305.412 nel corso della sua carriera.

Dunque, concediamo ad un’atleta del suo calibro qualche piccola gaffe, che alla fine non può che farci sorridere.

Per altre parole nel pallone, leggi anche: Federer- Bencic: la gaffe a luci rossi!

Fonte immagine: *Wikipedia Commons

Sommario
La clamorosa gaffe di Daria Gavrilova.
Titolo
La clamorosa gaffe di Daria Gavrilova.
Descrizione
“I’m good from behind”, la gaffe di Daria Gavrilova agli Australian Open del 2016.
Autore
Maria Caterina Crugliano

Scritto da Maria Caterina Crugliano

Copywriter dell’ironia. I miei genitori devono ancora capire che lavoro faccio. Penso quindi scrivo (e rido).