in

Francesco Totti VS congiuntivo

Per conto di Francesco Totti chiediamo: chi di voi non ha mai sbagliato un congiuntivo, commettendo una gaffe?

In Hibet Social nessuno di noi è innocente, sbagliare capita, soprattutto con la lingua italiana, tra le più complicate al mondo!

E poi i verbi sono il nostro terrore, sin dalle elementari, quando ci mettevano spalle al muro durante le gare sui tempi verbali.

Onesto, azzeccare tutti i tempi le coniugazioni può essere ostico, soprattutto quando hai le telecamere puntate addosso…Francesco Totti ne è l’esempio.

L’ottavo re di Roma, oltre che per le sue performance calcistiche è anche noto per la sua simpatia, le sue battute, soprattutto per le sue gaffe. Noi di Hibet  Social vogliamo ricordarne una in particolare.

Siamo a maggio 2009, alla fine di Roma-Torino, quando Totti, “er pupone”, si mostra disponibile a rilasciare interviste ai numerosi giornalisti. Ad un certo punto spunta l’argomento Spalletti, all’ex capitano viene posta una domanda sul possibile addio dell’allenatore alla squadra, proprio a questo punto, l’ex calciatore, è pronto a rispondere: “Se sapevo che rimanesse, avrei detto rimane…”.

Un’espressione che merita di essere citata ancora oggi, a distanza di undici anni e che rimarrà un aforisma da inserire nel vocabolario” tottiano”.

Un numero alla Checco Zalone, quello di Totti, che ricordiamo essere padre di tre figi. A questo punto speriamo in una cosa: che non imbocchi i verbi col cucchiaio ai suoi bambini, il risultato potrebbe essere bizzarro!

D’altronde quando sei uno dei numeri uno, lo sei in tutto, anche nelle gaffe!

A voi il simpatico filmato, ascoltate per disimparare!

fonte

Per altre gaffe degli sportivi: Federer- Bencic: la gaffe a luci rossi!

Maria Caterina Crugliano

Scritto da Maria Caterina Crugliano

Copywriter dell’ironia. I miei genitori devono ancora capire che lavoro faccio. Penso quindi scrivo (e rido).