in

Doncic inizia a fare paura: Morris lo colpisce apposta?

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Che Luka Doncic sia uno dei nuovi protagonisti della nouvelle vogue in NBA, è un dato di fatto sotto gli occhi di tutti. Anche noi di Hibet Social gli abbiamo dedicato un bellissimo spazio, con l’editoriale scritto da Jack Bonora. Tutto il mondo si è finalmente accorto dell’enorme talento e della grande competitività del cestista sloveno, che con i suoi Dallas Mavericks sta provando a mettere paura ai Los Angeles Clippers.

In quella che va considerata come una delle sfide clou dei playoff NBA, però, ci si è resi conto che la “paura” di Doncic si può anche trasformare in scorrettezza. Ed è quanto è accaduto nella notte tra martedì e mercoledì, nel quinto episodio della serie tra Mavs e Clippers. La partita è stata vinta nettamente da questi ultimi, con il punteggio di 154-111 che ha ottenuto una serie di record (maggior numero di punti e scarto più ampio).

La copertina l’ha presa ancora una volta Doncic, anche se per qualcosa che non ha molto a che fare con il basket. Lo sloveno ha infatti accusato il suo avversario Markieff Morris di averlo colpito volontariamente nella caviglia già infortunata. Un problema fisico sul quale Doncic ha giocato sulla soglia del dolore, ma non abbastanza da vietargli di vincere gara-4. Tuttavia, la rabbia di Luka è comprensibile, tanto da aver negato il saluto a Morris.

Spero solo non fosse intenzionale. Perché se lo fosse sarebbe davvero troppo, anche per uno che ha continuato a dirmi cose irripetibili per tutta la partita”. Così ha parlato a fine partita Doncic. Chissà come stanno le cose.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Francesco Cammuca