in

LA FORMULA UNO SBARCA AL MUGELLO!

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Si era parlato spesso in queste ultime settimane di una possibile doppia tappa italiana nel campionato di Formula 1 che sta per partire dopo il lockdown. Prima sembrava impossibile, poi probabile, poi era spuntato anche il nome di Imola che avrebbe evocato altrettanti ricordi, infine di nuovo il Mugello in “pole”.

Ora l’accordo sembra siglato così come la possibile data del Gran Premio, quella del 13 settembre. La pista di proprietà del cavallino sarà così per la prima volta il palcoscenico di una gara di Formula 1, dopo aver esaltato invece le gare delle due ruote fino ad ora.

Certo per la Rossa è una casa perfettamente conosciuta, visto che proprio tra le sue curve sono state testate e sviluppate quasi tutte le monoposto Ferrari nel corso degli anni, fin da quando nel 1988 ne è diventata proprietaria almeno.

Da allora hanno sfrecciato sull’asfalto del Mugello tutti i suoi più grandi campioni, da Michael Shumacher ad Alonso (che propri in tempi non sospetti si augurava una gara di F1 in questa pista particolarmente tecnica e difficile per i suoi saliscendi e cambi di pendenza). Persino Valentino Rossi è salito sulla rossa per qualche giro di prova nel 2008.

Ma quelli erano test o semplici esibizioni. Ora si torna a fare sul serio, anche senza l’apporto del caldo pubblico della Ferrari (gli spalti saranno ovviamente chiusi) che però magari si inventerà qualcosa per festeggiare la rossa che proprio per l’occasione arriverà al Gran Premio numero Mille della sua storia.

Fonte immagine: Wikipedia Commons

Se vuoi seguire altre notizie sul mondo dello sport clicca QUI.