in ,

Foden e Greenwood la fanno grossa: portano ragazze in hotel e vengono cacciati

Fonte immagine: Wikipedia

Gli inglesi, si sa, sanno come divertirsi e lo fanno nei modi e nei momenti più disparati. Talvolta si permettono di farlo anche quando non potrebbero. E il caso in questione è esattamente ciò che stiamo per raccontare. I protagonisti di questa vicenda sono Phil Foden e Sam Greenwood, due grandi talenti che rappresentano due anime della stessa città. Foden è l’astro nascente del Manchester City, tanto quanto lo è Greenwood per il Manchester United.

I due giovani talenti hanno fatto parte della rosa che ha disputato l’ultima partita della Nazionale inglese, che ha vinto sul filo di lana sul campo dell’Islanda, grazie alla rete messa a segno da un compagno di squadra di Foden, ovvero Sterling. Tra le altre cose, gli inglesi sono stati graziati da una vecchia conoscenza del nostro campionato, l’ex pescarese Bjarnason, che sullo 0-0 ha sbagliato un calcio di rigore.

Ma come abbiamo detto, il momento clou è avvenuto dopo il triplice fischio finale. Foden e Greenwood tornano nel quartier generale della Nazionale insieme ai compagni, ma come riportano i colleghi del Daily Mail non tornano da soli. Con loro, infatti, ci sarebbero altrettante ragazze con le quali avrebbero speso una notte rovente. Una situazione che, in un colpo solo, ha infranto le norme anti-Covid vigenti in Islanda e quelle imposte dal ct inglese Southgate.

Il risultato è abbastanza facile da prevedere: Foden e Greenwood sono stati rimandati a casa e potrebbero non essere convocati per il prossimo impegno della Nazionale.

Se volete seguire altre notizie sul mondo dello sport cliccate QUI.

Fonte immagine: Wikipedia

Francesco Cammuca

Francesco Cammuca

Scritto da Francesco Cammuca

Giornalista, 30 anni di vita all'insegna dello sport, tra ciò che si vede in campo e quel che lo circonda.